MauroOttolini 2Con gli ultimi due concerti del Correggio Jazz, il 24 e 25 maggio, si conclude anche il lungo viaggio di Crossroads 2013 che, iniziato lo scorso 28 febbraio, ha attraversato, in oltre quaranta serate di musica dal vivo, l’universo jazzistico (e non solo) dell’Emilia Romagna, con la supervisione organizzativa di Jazz Network e dell’Assessorato regionale alla Cultura.

Il traguardo di questa 14ª edizione verrà tagliato al Teatro Asioli di Correggio (RE), in corso Cavour 9, dove, la sera di venerdì 24, salirà sul palco la Mauro Ottolini Sousaphonix, corposa band di 12 elementi guidata da Mauro Ottolini, “miglior musicista italiano dell’anno” nel recente referendum Top Jazz della rivista Musica Jazz. Il gruppo proporrà il suo ultimo progetto musicale Bix Factor (disco anch’esso vincitore al Top Jazz): un grande affresco sonoro, dal sound dirompente, che partendo dalle polifonie di New Orleans ingloba rock psichedelico, serenate swing, cantautorato underground.

L’ultimo appuntamento, sabato 25 alle ore 21 sempre all’Asioli, è con l’Enzo Pietropaoli Yatra Quartet (Enzo Pietropaoli – contrabbasso; Fulvio Sigurtà – tromba; Julian Oliver Mazzariello – pianoforte; Alessandro Paternesi – batteria), formazione di recente costituzione che vede Enzo Pietropaoli, jazzista di lunga e robusta esperienza (Trio di Roma, Space Jazz Trio, Lingomania, Doctor 3, Enrico Rava band), per la prima volta in veste di leader e compositore, proporre una sorta di classicismo jazz ben contestualizzato nel presente.

Info: 0532 211573, crossroads-it.org, correggiojazz.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here