Valdes-Chucho-1E’ il re dei pianisti cubani. Chucho Valdés con i suoi Afro-Cuban Messengers stasera a Ravenna al Teatro Alighieri apre il Ravenna Jazz Festival, alla sua quarantesima edizione.

Chucho Valdés, nato a Cuba nel 1941, è figlio d’arte. Suo padre Bebo ha segnato la storia della musica cubana. Quindi Chucho non fa in tempo a uscire dalla culla che già posa le mani sul pianoforte. La sua formazione inizia all’età di tre anni e appena adolescente si esibisce come professionista. Tra le sue prime collaborazioni spiccano Arturo Sandoval e Paquito D’Rivera.

Nel 1973 la sua predilezione per il jazz e la continua ricerca di una commistione tra la musica afro-americana e quella cubana lo portano a fondare il gruppo Irakere, considerato ancora oggi una delle band di latin jazz più famose in assoluto. Per esplorare nuove direzioni della miscela latin jazz, Valdés ha creato nel 2009 una nuova formazione, gli Afro-Cuban Messengers. Con questa band ha vinto il più recente dei numerosi Grammy della sua carriera, assegnato al disco Chucho’s Steps (2011).

Alle 18.30 aperitivo gratuito al Fellini Scalino Cinque con il solo del chitarrista Davide Brillante che improvvisa su una scaletta di immortali melodie da Porter ad Ellington, da Berlin a Gershwin.

 

Fino al 12 maggio, Ravenna Jazz Festival, Ravenna, Teatro Alighieri, info: 0544 405666, www.erjn.it

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here