corti preparate fotoUn duo d’eccezione, la danzatrice Moira Cappilli e la cantante pop francese Mina Tindle, per una serata fuori dall’ordinario, sabato 1 giugno alla corte di Palazzo Mazzolani a Faenza. Affascinata da questo spazio nel cuore della città, Moira Cappilli ne ha chiesto ospitalità all’Istituto Superiore per le Industrie Artistiche (ISIA), che qui ha sede, per mettere in scena il suo ultimo progetto artistico, la performance di musica e danza Le Corti Preparate: un omaggio alla città di Faenza in cui vive e lavora da due anni.

Moira Cappilli è una danzatrice di prima grandezza e di consolidata esperienza. Nata a Vevey da genitori pugliesi immigrati in Svizzera, fin da bambina studia danza modern/jazz per scoprire poi, ben presto, l’universo delle danze etniche. Viaggia e sente forte il richiamo delle proprie radici, un amore verso la sua terra d’origine che la porta a stabilirsi in Italia nel 2002. Qui approfondisce lo studio delle danze etniche formandosi nelle feste di paese in Salento e diventando collaboratrice di Maristella Martella, direttrice artistica del Centro Tarantarte. Nasce così un percorso di studio, sperimentazione e contaminazione delle danze tradizionali del sud Italia con danze popolari di altre parti del mondo. Lavora con la coreografa Chiara Martinoli, insegnante di danza afro-contemporanea, e con Gianna Raccagni, direttrice artistica di Flamenquevive. In breve, sviluppa l’idea di accorpare tutte queste danze per valorizzarne gli aspetti comuni più profondi, ossia il potere ancestrale che le anima. La sua danza rappresenta così un percorso di riscoperta di se stessi attraverso il potere espressivo del corpo, lasciandosi andare sulle onde di musiche e ritmi ancestrali. Un connubio tra folclore, tradizione e modernità. L’evento performativo Le Corti Preparate ricalca fedelmente questo approccio artistico.

Il progetto che va in scena a Palazzo Mazzolani si fonda sul concetto di Alterazione come processo continuo di ricerca d’identità. Alterazione che modifica, stravolge, inganna, viola l’inizio per produrre significato, nuovo, insolito, anche casuale.

L’ideazione de Le Corti Preparate è firmata da Moira Cappilli e Sabrina Felli. La direzione artistica è naturalmente di Moira Cappilli che ne è anche interprete assieme alle danzatrici Jessica Stenta, Teresa Mirri, Serena Balbo, Elena Olivi. Le musiche e le alterazioni sonore sono del chitarrista Antonio Negrogno e della cantante Mina Tindle.

Amica da anni di Moira Cappilli (che si esibì per lei sul palco del teatro parigino Le Trianon), Mina Tindle ha da poco completato il suo tour internazionale con l’album Taranta esibendosi su palcoscenici del calibro dell’Olympia di Parigi.

 

Le Corti Preparate, sabato 1 giugno, ore 21

Faenza (RA), Palazzo Mazzolani, corso Mazzini 93

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here