respira beneSerata dedicata alla etichetta Brutture moderne, il 21 luglio Strade Blu fa tappa alla suggestiva Arena delle Balle di Paglia a Cotignola (Ra). Verranno presentati gli ultimi dischi prodotti dall’etichetta: Enrico Farnedi che presenta ufficialmente “Respira Bene”, il terzo disco solista di Francesco Giampaoli e l’esordio di Eloisa Atti. Un’occasione a dir poco ghiotta per approfondire l’estetica e la linea editoriale di questa attivissima etichetta romagnola, tanto attenta alla cura dei talenti locali quanto interessata ai terreni (minati) delle contaminazioni e degli sconfinamenti.
Enrico Farnedi “musicista ad ampio spettro d’azione” – come lui stesso ama definirsi per sottolineare un percorso artistico trasversale, dalle collaborazioni come trombettista con Capossela, Cochi & Renato, Francoise Hardy, Sacri Cuori e Quintorigo alla militanza (quasi ventennale) nella swing band The Good Fellas fino alla svolta cantautorale maturata con la “conversione” all’ukulele – Enrico Farnedi conferma in queste quattro tracce il suo talento di arrangiatore e una poetica assai singolare. Che muove dal quotidiano e da uno sguardo sul mondo e sulle cose un pò naif e laterale, capace di stupirsi per l’infinitamente piccolo e di donargli valore metaforico e portata universale.

PenelopePoi Eloisa Atti con l’anteprima di “Penelope”, album di esordio e un racconto tra amore fedele e carnalità, un viaggio stralunato nel mondo omerico, tra ciclopi e sirene. Featuring Riccardo Lolli. Durante il concerto sul retro saranno proiettati i disegni in corso di realizzazione di un giovanissimo artista, Vitale Fornasari di 14 anni.

E infine Francesco Giampaoli con l’anteprima di “Danza del Ventre”: la danza come movimento necessario al rinnovarsi della vita; ventre come scrigno di pulsioni primordiali non spiegabili con la testa, né con il cuore.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here