Elena Bucci - foto Piero CasadeiLa parola di oggi è: sogno. Vedere qualcuno in sogno. Andare in un luogo da sogno. Nemmeno per sogno! Fare un brutto sogno. Un sogno rivelatore. Credere ai sogni. Mi pare un sogno! Purtroppo, era tutto un sogno. Il sogno americano. Il sogno d’amore. Una casa da sogno. Il sogno di una casa. Il sogno di una cosa.

Sonhos è anche un progetto de Le Belle bandiere, un incontro tra artisti di diverse discipline, attori e registi di varie provenienze, che ogni volta si modifica a seconda del luogo che va ad abitare. In questa occasione, il Palazzo San Giacomo di Russi.

Si comincia con Smemorantes, strategie del rito e nuove riscritture del mito: azioni e letture intorno a miti, leggende e grandi storie. Spiega Elena Bucci: «Torniamo nel Palazzo di San Giacomo ogni volta che sentiamo necessario ripensare il nostro fare teatro – per un rito collettivo che ci scaldi […] Andiamo in cerca di Omero, di Prometeo, di Orfeo ed Euridice, di Circe e Calipso, ma anche di un bisnonno, di una zia che ci ha raccontato le favole, di noi bambini, di noi sgomenti e coraggiosi che, rimettendo insieme i pezzi e i reperti di una civiltà perduta, cerchiamo la lingua del presente. Andiamo in cerca dei canti che si sono impigliati nella memoria, dei ricordi di vite sconosciute, dei frammenti di antichi poeti ciechi alla vista, ma veggenti nell’animo, svuotiamo la testa dalla folla di immagini e di parole dalle quali ci sentiamo assediati e affondiamo nel mistero del suono. Ascoltare una voce nel buio, nel silenzio, fa affiorare immagini misteriose, desta la curiosità e l’ingegno, sveglia le emozioni. Si intuiscono sofferenze, malattie, speranze. Il suono della voce è esso stesso racconto, al quale si aggiungono poi le scelte delle parole, delle pause, dei toni, degli scoppi e dei bisbigli».

Smemorantes apre al pubblico il 28 luglio in due diversi orari: alle 20.30 e alle 22.

A seguire, la stessa sera, è presentato il progetto sonoro La biblioteca dei ricordi, che si fonda sulla ricerca e la catalogazione di voci e racconti del presente e del passato.

Palazzo San Giacomo3

Il 30 luglio, Palazzo San Giacomo ospita La morte di Giulio Cesare, lettura di e con Claudio Morganti: «Certo, si tratta di una lettura. Una lettura è “qualcuno che legge”. Ma io vorrei puntualizzare. Vorrei proprio fare il pignolo. Vorrei rilevare una cosa, che forse è irrilevante, ma che io rilevo lo stesso. Di solito si legge letteratura, romanzi brevi, racconti lunghi, a volte ci si spinge con incoscienza persino a leggere poesia, ma è molto difficile (direi impossibile) che qualcuno osi leggere “drammaturgia”. Detesto annoiare, dunque non starò qui a dire “cos’è”, secondo me, la drammaturgia, (anche se è questione davvero interessante e affatto noiosa, credetemi). Leggere “drammaturgia”. Dirò soltanto che si tratta di rendere chiaro e manifesto qualcosa che è stato scritto non per esser letto da una sola persona, ma per essere recitato da più attori. Una piccola, inutile impresa, ma pur sempre un’impresa. Naturalmente non si tratta di virtuosismo ma semplicemente di comunicare a chi ascolta una propria idea di quel testo, attraverso colori, ritmi, timbri pause e silenzi. Un esercizio che consiglio a tutti gli attori, ma soprattutto ai registi. Agli ascoltatori, invece, auguro un buon divertimento».

Claudio Morganti Morte di Giulio Cesare

L’attore, autore e regista, insieme a Rita Frongia terrà, nei giorni successivi (31 luglio – 2 agosto), un laboratorio di creazione drammatica L’attore e la sua opera, aperto ad attori professionisti e non.

Il programma estivo di Sonhos in Tour si conclude con un laboratorio dedicato all’espressione vocale, a cura dell’attore e cantante Andrea de Luca (30 agosto-1 settembre).

Sonhos è un progetto per la comunicazione tra le arti, la formazione, la produzione di spettacoli e la trasformazione dei luoghi e della memoria a cura de Le Belle Bandiere. Ideazione di Elena Bucci, direzione artistica di Elena Bucci e Marco Sgrosso, cura di Nicoletta Fabbri.

Siate curiosi, e fatevi avanti.

MICHELE PASCARELLA

28 luglio – 1 settembre, Sonhos In Tour, Russi (RA), luoghi e orari vari, info

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here