fare_leggere_tutti_logoVisti i tempi che viviamo sembra più una sfida impossibile che un caloroso auspicio. Fare Leggere Tutti è il titolo del festival che Faenza dedica alla lettura e ai suoi mille link con le diverse forme di arte i prossimi 21 e 22 settembre. Organizzata da Romagna Danza/FNASD (Federazione nazionale scuole di danza) in collaborazione con Cooperativa Tratti e Irsef, la manifestazione non è (o non solo) un semplice festival di lettura ma un evento che vuol mostrare come la lettura finisca per contaminare varie forme di arte, in special modo le performative. «Sono personalmente amante della lettura – spiega Rosanna Pasi, ideatrice dell’evento e curatrice del progetto Leggere per… ballare che in tutta Italia coinvolge decine di scuole e migliaia di ragazzi – che costituisce una modalità comunicativa eccezionale perché mette in contatto l’universo di chi scrive con quello di chi legge. La relazione che si stabilisce è capace di cambiare la vita. Chi legge inevitabilmente viene contaminato dal testo e questo finisce per riflettersi sulle successive produzioni artistiche». Ad animare il festival saranno quindi danzatori, musicisti, disegnatori che mostreranno al pubblico i frutti di questo positivo contagio. Alcuni attori si esibiranno in una performance dal titolo Quando le parole incontrano la musica, Raffaella di Vaio rileggerà col fumetto le avventure di Pinocchio, Monica Colombini vestirà il Cappellaio Matto di Alice nel Paese delle meraviglie, il regista Arturo Cannistrà metterà in scena Sotto le stelle il libro del mistero, spettacolo in cui si incontrano danza e la poesia di Giovanni Pascoli. E poi ancora incontri, laboratori in un programma troppo denso per essere citato interamente qui. L’invito dunque è a restare collegati al profilo facebook dell’evento e a… Fare Leggere Tutti.

21-22 settembre, Fare Leggere Tutti, Faenza, luoghi vari. Info: fareleggeretutti@gmail.com, fb Fare Leggere Tutti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here