trico

Gentile dottoressa,

le descrivo brevemente un problema che riguarda mia figlia, di 13 anni. Da qualche mese ho iniziato a notare la carenza di ciocche di capelli nella sua testa. Ha i capelli molto folti, quindi non si nota molto… però cercando di osservarla credo si strappi i capelli. Lei dice di non accorgersene, ma io non so cosa pensare. Può essere un problema psicologico?

Grazie, A. (Ravenna)

 

Cara A.,

potrebbe trattarsi  di tricotillomania, ovvero un desiderio incontrollabile di strapparsi i capelli dalla cute e/o i peli dalle sopracciglia o da altre parti del corpo. E spesso questo movimento compulsivo inizia proprio negli anni della prima adolescenza. Ovviamente come sempre ricordo che mi baso sui pochi dati a mia disposizione non sufficienti per una diagnosi né tantomeno per un ipotesi di trattamento.

Dovesse trattarsi di tricotillomania comunque, alle volte il disturbo è riconoscibile in quanto le persone affette masticano o mangiano i capelli strappati o strofinano i capelli strappati sulle labbra o sul viso. E’ percepibile un senso di tensione crescente subito prima di tirarsi i capelli o nel momento in cui si cerca di resistere al comportamento seguito da un senso di piacere, gratificazione o sollievo una volta strappata la ciocca. Quando il comportamento si consolida spesso chi ne è affetto inizia ad essere pervaso da senso di colpa, rimorso e soprattutto vergogna per le chiazze prive di capelli o peli.

La prima cosa da fare però, è sapere che si tratta di un disturbo curabile. L’insorgenza può essere dovuta ad una combinazione di caratteri genetici, emotivi e ambientali. A livello psicologico la tricotillomania può essere considerata una forma di autodifesa, anche se meno conosciuta di altre forme di autolesionismo. E come tale il rischio maggiore è rappresentato dalla dipendenza dal comportamento e dalla conseguente difficoltà di fermarsi, ecco perché bisogna cercare di comprenderne le cause ed agire sul comportamento ed i contenuti cognitivi che concorrono a determinarlo e mantenerlo il prima possibile.  

 

 

IMPORTANTE: SE VOLETE SCRIVERE ALLA PSICOLOGA DI GAGARIN scrivetele all’indirizzo: alicelombardi@hotmail.com oppure al suo studio in via Mazzini 14, 48121 Ravenna

 

 

 

 

 

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here