unzip

Dopo l’  inaugurazione del 19 ottobre 2013 torna per la seconda serata Club Adriatico presso l’Almagià, suggestivo spazio di archeologia industriale situato sulla Darsena di città a Ravenna. Club Adriatico è un percorso di eventi dedicati alla musica elettronica di ricerca e al clubbing. Una serie di party pensati per incuriosire, divertire e animare il dance floor con una ricca e variegata programmazione di live e dj set tutti da ballare, con line up che spaziano tra elettronica sperimentale, house e techno. Artisti italiani e ospiti internazionali scelti nel tentativo di promuovere le energie più fresche che si sviluppano all’interno del vasto panorama della musica elettronica contemporanea orientata al ballo.

Ospiti di venerdì 22 novembre sono DAVE SAVED (IT, live, Astro:dynamics) e UNZIP PROJECT (IT, RoBOt festival): Marco e Toni, oggi tra i curatori  del roBOt festival,  si uniscono nel progetto UNZIP PROJECT alla fine degli anni novanta diventando parte del LED (Link Electronic Department) e quindi djs resident del LINK, mecca dell’elettronica bolognese. Qui, affiancando i migliori dj della scena techno mondiale da Hawtin a Villalobos da Aphex a Jeff Mills, gettano le basi per la loro carriera. Tra i più talentuosi djs italiani, il loro è un mix di sonorità techno-minimal e house, loop corti e suoni analogici. Grazie alla serata Playhouse ospitata al Kindergarten di Bologna gli UNZIP iniziano ad essere conosciuti fuori dal confine nazionale e invitati in club come il Bar25 e il Watergate di Berlino e nei festival più importanti della scena come il Sonar di Barcellona. Dave Saved, giovanissimo artista di Napoli già al lavoro per la label inglese Astro:Dynamics, nel suo live ci offre una materia sonora incandescente che mischia in modo raffinato e potente psichedelia e techno. Un suono classico e innovativo al tempo stesso, un’attitudine che lo rende speciale nel tenere insieme sperimentazione e ritmi dance.  I dj resident della serata sono HAZINA (Petit Singe) e BANGUTOT, tra ritmi tribali e sonorità deep, e EL PUTIFERIO, più orientato verso una techno oscura e raffinata.

 

via dell’Almagià 2
Darsena di città
RAVENNA
CONDIVIDI
Articolo precedente
Prossimo articoloFumettisti ai malfattori

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here