Miguel Angel Berna
Miguel Angel Berna
Miguel Angel Berna

Sul Titano la stagione inizierà al Teatro Nuovo, con sei spettacoli in cartellone fino a febbraio, per poi proseguire al Teatro Titano, con altre quattro proposte. Due segnalazioni, relative ai primi mesi di programmazione. Il regista cinematografico Marco Bellocchio e gli attori Michele Placido e Sergio Rubini porteranno in scena Zio Vanja, capolavoro del teatro cechoviano in cui si intrecciano le monotone conversazioni e le banali vicende di alcuni personaggi. La ricostruzione di atmosfere sospese e vagamente angoscianti, l’indifferenza dei personaggi intorno agli eventi, l’indefinito senso di attesa di una catastrofe incombente rendono questo testo una geniale anticipazione delle inquietudini della drammaturgia e della società novecentesche. Rubini è nel ruolo di Vanja, rassegnato amministratore di una tenuta di campagna, mentre Placido veste i panni dell’accademico in pensione Serebrjakov. Una curiosità per i cinefili: nel 2014 Marco Bellocchio curerà anche una trasposizione cinematografica di questo testo di Anton Čechov. Miguel Ángel Berna si esibirà insieme alla sua Compañia in Bailando mi tierra… Mudejar. Coreografo e direttore della Compagnia Stabile di Saragozza, Berna è considerato l’eroe moderno di una danza antica, la jota, viva in Aragona da più di mille anni. Mudéjar significa in castigliano colui che è rimasto: il riferimento è ai musulmani che rimasero nella penisola iberica anche negli anni della riconquista da parte dei sovrani cattolici. (michele pascarella)

10 novembre-26 marzo, San Marino Teatro. Info: sanmarinoteatro.sm

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here