1471892_703996476286857_739361921_n
Un negozio sfitto “occupato” da Gate 2.0

Città e riqualificazione urbana attraverso la cultura. Nuovi modi di pensare e proposte di altri modelli di sviluppo: questi sono gli importantissimi temi su cui è nato il progetto Gate a Rimini, a cura dell’associazione Cambia-menti e che, oggi, 21 dicembre, propone, dalle 16 alle 19,30, nei diversi negozi chiusi del centro storico di Rimini (zona Piazza Ferrari) performance  e interventi di artisti.

“Il progetto nasce con l’obiettivo di diffondere e sviluppare nuovi modi di pensare, – spiega la direttrice artistica Alexia Bianchi – creando dinamismo dove c’è stasi e riqualificando, attraverso la cultura, spazi e intere aree cittadine”.

Sarà presente il Walk Show di Carlo Infante (Urban Experience – #gate2 #cambiamenti #urbexp  #insiemefuoridalfango), conversazione nomade ed esplorazione urbana con radio e smartphone negli spazi sfitti, una passeggiata con performing media caratterizzata da cuffie collegate a una radio ricevente che permetterà di ascoltare le voci dei walking-talking heads.

Mentre tra gli artisti che occuperanno gli spazi sfitti espongono o si esibiscono Maria Cristina Ballestracci, Claudio Gasparotto e i danzatori di Movimento Centrale, Annalisa Teodorani, Francesco Montanari, Isadora Angelini, Davide Pagnini, Vincenzo Monetta, Frensis, Maria Costantini per la Sala 5×10, Francesco Contarini, Serena Borghini, Massimo Modula, Marco Sanchini per il Rione Montecavallo, Marcello Franca-Marcimarcela, Nicola Matteini e Black Dahlia, Claudio Ballestracci Giulio Accettulli e Manolo Benvenuti per l’opera L’acqua è di tutti, Nicoletta Casali per Manifesta-Il lavoro delle donne, Christian Zanzani, Fabio Franchini, Glen Fappiano e Fabio Conti.

“GATE.2 Passaggi – culturali” si inserisce all’interno della “residenza” della casa editrice NdA che occupa lo spazio GATE di via Tonini 24/A da giovedì 19 fino a domenica 22 dicembre con il mercatino dei libri, mostre ed eventi.

Orari di apertura: tutti i giorni dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 21.

Info: 339 2419406, cambia-menti.com.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here