Arturo Martini, Maternità Fusconi, 1932
Arturo Martini, Maternità Fusconi, 1932
Arturo Martini, Maternità Fusconi, 1932

Continuano le visite guidate per conoscere a fondo la scultura di Arturo Martini, uno degli scultori più importanti del ‘900 italiano, in mostra al Museo Internazionale delle Ceramiche di Faenza fino al 30 marzo 2017.

Esposte 55 opere, scelte tra capolavori e opere poco viste, realizzate con diverse tecniche, maiolica, legno, bronzo, gesso, terracotta, che intendono raccontare le tappe più significative della sua poetica.

Ogni venerdì, alle 18, il MIC propone le visite guidate aperitivo con i vini offerti dalle cantine del territorio e ogni sabato e domenica una visita guidata programmata, a partire dalle 16.

Per chi invece volesse vedere anche la mostra di Bologna, allestita a Palazzo Fava, “Creature, il sogno della terracotta” ogni sabato e domenica sarà possibile farlo in un tour di una giornata, con servizio navetta, che ha inizio alle 10 al MIC di Faenza e ritorno alle 17. Il pacchetto prevede l’ingresso e le visite guidate ad entrambe le mostre con pausa pranzo libera.

Per informazioni e prenotazioni del tour o delle visite guidate aperitivo del venerdì : 0546 697311, info@micfaenza.org

 

SCHEDA TECNICA

Titolo: Arturo Martini. Armonie, figure tra mito e realtà

Curatore: Claudia Casali

Date: fino 30 marzo 2014

Dove: Faenza, MIC (Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza), viale

Baccarini 19

Apertura: martedì-venerdì ore 10-13.30, sabato-domenica e festivi ore 10-17.30, lunedì chiuso

È possibile prenotare la visita di gruppi al di fuori degli orari indicati

Info: 0546 697311, www.micfaenza.org

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here