RondelliOrchestrino2Cantautore e cantastorie livornese dalla voce profonda e malinconica, spesso paragonata a quella del suo concittadino Piero Ciampi, Bobo Rondelli torna con il suo nuovo album “A Famous Local Singer”. Rondelli è una delle personalità più irrequiete e geniali del panorama musicale italiano.

Il suo ultimo lavoro, come sempre ironico, è nato dall’incontro con la brass band l’Orchestrino.

Più ritmico e meno intimista dei precedenti “Per l’amor del cielo” e “L’ora dell’ormai” e, come in “Disperati Intellettuali e Ubriaconi” prodotto da Stefano Bollani, è l’orchestrazione il filo conduttore tra nuovi brani, cavalli di battaglia e cover di canzoni del passato per far danzare corpi e anime.

L’album è stato registrato in presa diretta con due fuoriclasse della scena musicale mondiale ad affiancare i musicisti livornesi: il polistrumentista Mauro Refosco (Forro in the dark, Lounge Lizards, Red Hot Chili Peppers, Atoms for Peace) e Patrick Dillett, produttore e ingegnere del suono che trasforma in oro le canzoni che tocca (e ha lavorato con David Byrne, They Might Be Giants, Soul Coughing, Lounge Lizards, Bebel Gilberto, Notorious B.I.G., Mariah Carey, Queen Latifah, Brian Eno e all’album in uscita nel 2014 di Angelique Kidjo, per citare alcune sue collaborazioni). In studio Dilllett ha cercato di catturare l’energia contagiosa di Bobo Rondelli con l’intento di trasmetterne la fisicità e la personalità unica sulle tracce mixate in un secondo tempo nel suo studio di New York City.

Suona stasera 13 dicembre al Bronson di Ravenna. Consigliato.

13 venerdì, Ravenna, Bobo Rondelli, Bronson, Madonna dell’Albero, via Cella, 50, ore 22, info: 333 209 7141

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here