spartiti per scutariSono un collettivo aperto di musicisti. Una vera propria banda composta fiati, violino, fisarmonica, voci, fino ad arrivare 15 elementi. Gli Spartiti per Scutari suonano rigorosamente in acustico e interpretano esclusivamente brani di musica balcanica. Hanno appena autoprodotto il loro primo disco.

“Qui è sempre primavera” è il titolo del album, registrato nello studio di Franco Beat, a Villafranca di Forlì, e che viene presentato per la prima volta, stasera, 18 dicembre, al Teatro Verdi di Forlimpopoli.

Il progetto è nato anni fa, grazie a un laboratorio di musica tradizionale albanese, tuttora in corso, attraverso il quale l’orchestra acquista e introduce in maniera elastica nuovi elementi.

Il repertorio attraversa brani tradizionali e pezzi originali composti dal leader Bardh, unico albanese doc della banda.

Un concerto che è anche uno spettacolo. Da non perdere.

18 dicembre, Forlimpopoli, Spartiti per scutari, Teatro Verdi, Piazza Fratti, ore 21, ingresso offerta libera. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here