ft 23

 

La jota è una danza folcloristica spagnola. Il nome proviene dall’antico xota, che discende dal mozarabico šáwta (salto), a sua volta derivato dal latino saltāre (ballare). Alcune teorie dicono che questo ballo nacque a Valencia, da cui l’origine della parola in valenciano antico xotar (rimbalzare, saltare), che passò al castigliano come jota.

Intesa come rappresentazione scenica, la jota si canta e si balla con l’accompagnamento delle castañuelas (nacchere). Anticamente si ballava alla cerimonia delle sepolture, mentre oggi è spesso praticata come svago (diversión) o ballo sociale, generatore di coesione nella gente (pueblo) che la balla.

Anche alcuni autori non spagnoli di tutto rispetto hanno utilizzato lo stile della jota per comporre alcune loro opere: basti ricordare, tra gli altri, il russo Michail Glinka, l’ungherese Franz Liszt e il francese Camille Saint-Saëns.

_D3S9960

Miguel Ángel Berna è uno dei grandi virtuosi odierni della jota.

Coreografo e direttore della Compagnia Stabile di Saragozza, è «dotato di temperamento e uno stile elegante che sa coniugare raffinatezza e potenza. Sin dal suo esordio, ha trionfato nei teatri più prestigiosi di tutto il mondo: dall’Inghilterra alla Grecia, dal Giappone a Cuba, dalla Francia, al Brasile agli Stati Uniti. La lunga silhouette nera restituisce ovunque nel mondo, nella sua moderna, ispirata e coinvolgente interpretazione, il fascino antico ed elegante della jota e del fandango».

Miguel Ángel Berna ha anche partecipato, come coreografo e ballerino, al film di Carlos Saura Iberia.

«Il Paganini delle nacchere», come lo hanno soprannominato i critici alla fine della sua esibizione al Sadler’s Wells di Londra, si esibirà al Teatro Nuovo di Dogana, nell’ambito della Stagione Teatrale di San Marino Teatro, sabato 7 e domenica 8 dicembre.

Siate curiosi, e fatevi avanti.

 

MICHELE PASCARELLA

 

sabato 7 dicembre (ore 21.15) e domenica 8 dicembre (ore 16.00), Miguel Ángel Berna, San Marino, Teatro Nuovo di Dogana, info

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here