Gogmagog - Marcella Vanzo_QUEI2-Adamo

Una messa in scena contemporanea, veloce e ironica sul rapporto di coppia. Tutto quel quotidiano ridicolo, trasposto da Mark Twain in maniera eccellente in un momento mitico, torna nel presente in maniera incisiva e divertente. Il giardino dell’Eden diventa uno schermo televisivo anni ’60 dove il conduttore e la diva si giocano una partita tra la femminilità esuberante di Eva e il raziocinio duramente messo alla prova di Adamo, continuamente interrotti da animali di passaggio. La Terra invece è un luogo molto più banale, malconcio, quotidiano, dove Adamo, accetta sì l’amore nella coppia, ma non si capacita invece della sconcertante presenza di un figlio. Quei 2 mixa realtà e finzione, riflette un presente fantastico e ironizza sulle idiosincrasie tra maschio e femmina, natura e cultura, mitico e quotidiano.

QUEI2-1Lupo

Sinossi

Atto primo

Adamo è un presentatore televisivo anni’60, che si rivolge solo al pubblico e non degna di alcuna attenzione la diva che invece parla solo per lui. Questa nuova creatura invade continuamente il suo spazio, dice di essere femmina e provenire dalla sua costola, ma lui nutre parecchi dubbi. Lei battezza tutto quello che le capita a tiro, lo segue ovunque e parla in continuazione. Lui, scocciatissimo, cerca conforto nel pubblico: Eva ha addirittura fatto amicizia col serpente ed è molto, molto attratta dalle mele proibite. Prima o poi le mangerà. La situazione si fa sempre più pericolosa.

Atto secondo

Maschio e femmina dopo l’Eden: Adamo in sandali e calzini, Eva, sigaretta e ciabatte. Ora lui si è affezionato alla nuova creatura ed è davvero felice di vivere con lei. Parte a caccia e al ritorno trova Caino. Non capisce proprio cosa sia questo nuovo essere per cui Eva perde la testa, lo studia, lo misura e non riesce a darsi pace. Decide infine di partire per una lunga spedizione e trovare un altro esemplare della stessa specie. Niente da fare, ma quando torna, scoprirà che proprio Eva ne ha appena trovato uno nuovo. Si chiama Abele.

QUEI2-2Fine

QUEI 2 – testo e scene di Marcella Vanzo – liberamente ispirato al Diario di Adamo ed Eva di Mark Twain – con Cristina Abati, Enrico L’Abbate, Carlo Salvador  – regia Marcella Vanzo e GOGMAGOG

15 e 16 Febbraio ore 21.00, Teatro Studio di Scandicci – via G. Donizetti 58, Scandicci (FI) – info: 055 7591591, compagniakrypton.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here