gian-vittorio-baldi1Ha attraversato da protagonista una delle stagioni più turbolente della storia del cinema italiano (e non solo), quella degli anni ’60 e ’70. È stato regista, produttore, docente universitario, promotore di innumerevoli iniziative, Maestro affascinante e carismatico, sensibile, ammaliatore, controverso e irriducibile. Insomma, un vero e proprio cineasta ribelle. Stiamo parlando di Gian Vittorio Baldi, al quale la Biblioteca Trisi di Lugo ha deciso di dedicare un Omaggio con tre appuntamenti nel mese di aprile, alla vigilia del 69° Anniversario della Liberazione.

Un accostamento non casuale poiché dettato dall’impegno civile che Baldi ha costantemente mantenuto nella sua attività, soprattutto di documentarista particolarmente attento alla memoria della guerra ed ai linguaggi della sua rappresentazione.

Classe 1930, Gian Vittorio Baldi ha trascorso la giovinezza tra Bologna e Lugo di Romagna. Nel 1954 inizia la sua collaborazione con la RAI. Complessivamente nella sua carriera ha realizzato 27 film e circa duecento fra cortometraggi e documentari. Fra i numerosi premi e riconoscimenti internazionali, ha ricevuto due Leoni d’oro al Festival di Venezia. Nel 1960 ha fondato l’Istituto Italiano del Documentario e nel 1962 la IDI Cinematografica con la quale ha prodotto film di Pier Paolo Pasolini, Straub, Bresson, Godard ed altri autori. Negli anni ’70 ha insegnato Filmologia al Dams di Bologna e nel 1999 ha fondato a Faenza la scuola di cinema Hypermedia.

La rassegna lughese alla Biblioteca Trisi si apre martedì 15 aprile, alle ore 17.30, con l’incontro con Gian Vittorio Baldi, al quale intervengono il critico cinematografico Roberto Chiesi e Giuseppe Masetti, direttore della Biblioteca Trisi. A seguire la proiezione del suo film Fuoco! (1968)

Il secondo appuntamento è martedì 22 aprile, sempre alle ore 17.30, con la proiezione del documentario Anni Luce. Tutto va bene Madama la Marchesa di Gian Vittorio Baldi (1978).

Infine, giovedì 24 aprile, alle ore 17.30, la proiezione del film L’ultimo giorno di scuola prima delle vacanze di Natale di Gian Vittorio Baldi (1975) che sarà presentato dal giornalista Guido Zauli, autore del libro Gian Vittorio Baldi: ricerca e trasgressione (ed. Archetipolibri).

 

Dal 15 al 24 aprile – OMAGGIO A GIAN VITTORIO BALDI, CINEASTA RIBELLE – Lugo (RA), Sala Codazzi della Biblioteca comunale Trisi, piazza Trisi 19 – Ore 17.30 – Info: 0545 38568 / 38556, bibliotecatrisi.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here