Giudizio Possibilità Essere - © photo Sonja Zugic
Giudizio Possibilità Essere - © photo Sonja Zugic
Giudizio Possibilità Essere – © photo Sonja Zugic

Prosegue e la volpe disse al corvo. Corso di Linguistica Generale. Il teatro di Romeo Castellucci nella città di Bologna, progetto speciale curato da Piersandra Di Matteo.

Dopo l’allestimento di Parsifal al Teatro Comunale, l’installazione Persona al rifugio antiaereo del Pincio, il debutto di Uso umano di esseri umani all’ex Ospedale dei Bastardini e Giulio Cesare. Pezzi staccati nell’Aula Magna dell’Accademia di Belle Arti, il programma bolognese prosegue con Giudizio Possibilità Essere (2-6 aprile), spettacolo basato sulla tragedia incompiuta La morte di Empedocle di Hölderlin, che il regista colloca nella Palestra Arcoveggio, un «posto ‘sbagliato’ per il teatro che diventa invece luogo esatto per il compimento dell’eresia».

Nell’ottobre scorso, in occasione dell’anteprima al festival Màntica di Cesena, abbiamo parlato di questo lavoro con Romeo Castellucci. Riascolta la breve e densa intervista qui.

Giudizio Possibilità Essere - © photo Sonja Zugic
Giudizio Possibilità Essere – © photo Sonja Zugic

 

Giudizio Possibilità Essere  è ideato e diretto da Romeo Castellucci, la cura del movimento è di Silvia Costa. Con Chiara Causa, Silvia Costa, Laura Dondoli, Irene Petris e con Chiara Castaldini, Gaia Germanà, Eleonora Massa, Silvia Berti, Sara Dal Corso, Lara Russo, Irene Migliori, Leila Ghiabbi, Eleonora Senesi. Produzione Socìetas Raffaello Sanzio.

 

MICHELE PASCARELLA 

 

Palestra Arcoveggio di Bologna (via di Corticella 180/4) mercoledì 2, giovedì 3, venerdì 4, sabato 5 aprile alle 21, e domenica 6 aprile alle 16 (ingresso 10 euro). 

Info: 051 224420, 338 2237327,  elavolpedissealcorvo.it

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.