Orchestra Bruno Maderna
Orchestra Bruno Maderna
Orchestra Bruno Maderna

Torna all’Emilia Romagna Festival L’Orchestra bruno Maderna. All’interno della bellissima abbazia di San Mecuriale di Forlì stasera, 1 agosto, gli amanti della classica potranno cullarsi sulle note della Serenata per archi in Mi maggiore di Dvorak, capolavoro composto nel 1875 in un periodo di relativa serenità del maestro Ceco e da il Movimento da Le ultime sette parole di Cristo sulla Croce – composto da Haydn nel 1785 per volere di un ecclesiastico spagnolo come intermezzo durante le Meditazioni del Venerdì Santo – e due concerti per flauto e orchestra di Mozart.

L’Orchestra Bruno Maderna, l’orchestra di Forlì fondata nel 1997, è stata ospite di importanti festival nazionali ed internazionali tra i quali il Ravenna Festival. Dal 1999 ha dato vita al progetto pluriennale “La Camera della Musica”, che ha permesso l’arricchimento della stagione sinfonica della città con la presenza di musicisti di fama internazionale, quali D. Bogdanovitch, C. Bogino, D. Giorgi e B. Canino. Il suo repertorio spazia dal sinfonico all’Opera Lirica al Balletto.

Per l’occasione sarà diretta dal grande direttore sudcoreano M°Young Chil Lee, di fama internazionale e ben conosciuto in Europa da pubblico e critica grazie agli oltre duecento concerti condotti nel vecchio continente. Ha lavorato con importanti orchestre quali la Royal Philharmonic Orchestra di Londra, l’Orchestra Sinfonica di Amburgo, la Tianjin Symphony Orchestra cinese, suonando con solisti del calibro di Julian Rachlin, Svetlin Roussev, Vesko Eskenazy, Guy Braunstein, Alexander Knyazev e Vadim Rudenko.

Sul palco anche due giovani e talentuose flautiste, sempre sud coreane, Ji-Hae Yun e Hyunim Yoon, entrambe fortemente attive sulla scena musicale coreana e internazionale. Ji-Hae Yun si è guadagnata l’attenzione della comunità musicale, mostrando il suo carisma e la conoscenza di un ampio repertorio, eseguendo molti recital e concerti, spaziando da composizioni che utilizzano sia il flauto barocco sia quello moderno. Allieva di Maxence Larrieu, Hyunim Yoon si è distinta in importanti concorsi musicali, classificandosi al primo posto quali lo “Swiss Basel Sankyo Flute Competition” di Basilea e il “Japan Flute Convention Competition” di Tokio. Membro della giuria internazionale per la categoria “flauto” per il concorso internazionale “Young Virtuosos” 2014 di Sofia, Bulgaria, sta diventando una delle flautiste più coinvolgente e virtuosistiche degli ultimi anni.

1 agosto, Forlì, Orchestra bruno Maderna, ingresso gratuito, ore 21.15,  info: 0542 257547, erfestival.org

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here