maxresdefault

Un ricchissimo programma conferenze e mostre nella sede principale di Palazzo Re Enzo e del Podestà si sviluppa accanto alla grande mostra-mercato, nel centro storico di Bologna.

È impossibile riassumere qui tutti gli appuntamenti. Solo tre segnalazioni, dunque, invitando senza meno a visitare il sito dedicato a questo prezioso Festival.

Mario Botta terrà una conferenza dal titolo Progettare musei, che verterà sulla progettazione dei musei, una tipologia cara all’architetto ticinese perché legata al tema della memoria. Ogni museo verrà illustrato prestando attenzione al rapporto con l’ambiente circostante a testimonianza dello sforzo dell’architetto di confrontarsi continuamente con il contesto. Tra le opere commentate ci saranno la galleria d’arte Watari-Um di Tokio; il MoMA di San Francisco; il museo Jean Tinguely a Basilea e il MART di Rovereto.

Vittorio Sgarbi parlerà di Niccolò Dell’Arca e del suo Compianto di Santa Maria della Vita.

Alla Biblioteca dell’Archiginnasio (nella suggestiva Sala dello Stabat Mater) si terrà la conferenza La leggenda della Bibbia di Marco Polo, a cura del Direttore della Fondazione per le Scienze Religiose Giovanni XXIII Alberto Melloni: «C’è un manoscritto in briciole che fa la sua comparsa nel 2008: pare un esempio di come non si conserva un libro. La sua storia inizia molto prima,nel XIII secolo del fervore teologico, e il cammino che ha fatto non ha pari. Nessuno prima di questa bibbietta ha traversato l’Europa e la Russia, nulla è sceso coi Khan mongoli a fondare Pechino e poi ha ripreso il cammino per anni dentro la Cina fino a tornare come pegno per la prima edizione di Confucio: solo lei, la Bibbia di Marco Polo».

Siate curiosi, andate a Bologna.

Fino a domenica 21 settembre – Artelibro, Bologna, luoghi vari – Info: artelibro.it 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.