daniel-buren-3a-php_
Daniel Buren, Monumenta, 2012

Aperte le iscrizioni per il workshop Public art, spazio urbano e relazioni sociali tenuto da Leonardo Regano, storico dell’arte e curatore specializzato in progetti di arte ambientale e relazionale e da AnnaMaria Tina, artista visiva. Il laboratorio, aperto a tutti, si tiene a Bologna alla Scuola Popolare di Musica Ivan Illic dal 16 al 18 gennaio. I partecipanti sono invitati a discutere di arte pubblica, arte relazionale, arte partecipativa, costruzioni di microcomunità e strategie di auto-organizzazione dei cittadini.

Dopo un’introduzione storica alla public art e alle problematiche relative al rapporto tra arte, ambiente e luogo specifico, e a quelle legate all’interrelazione tra arte e pubblico e alla spettacolarizzazione dell’arte contemporanea, si prenderanno in considerazione le modalità di intervento di: Pablo Helguera, Francis Alys, Bruce Nauman, Jon Rubin, Cesare Pietroiusti, le psicogeografie lettriste, Felix Gonzales Torres, Christo e Jeanne Claude, Daniel Buren, Maurizio Cattelan. Si parlerà, inoltre, di social street, arte util, arte di camminare (dal flaner di Baudelaire alle tattiche di elusione del potere messe in atto dai cittadini).

Particolare attenzione sarà riservata al concetto di “partecipazione” e alle sue numerose valenze comunicative. Il termine “partecipazione” usato in prima istanza dal linguaggio televisivo e da quello politico, dallo spettacolo al vivere civile, dagli anni ’70 in poi si presenta nell’arte contemporanea con una declinazione estremamente precisa. Saranno inoltre mostrati ai partecipanti al laboratorio una serie di progetti di socially engaged art realizzati dai conduttori del workshop.

Gli iscritti al workshop avranno l’opportunità di partecipare ad un evento ospitato dal Museo della Musica di Bologna durante la settimana di Arte Fiera 2015.

 

6, 17, 18 gennaio, Bologna, Scuola Popolare di Musica Ivan Illic, via Giuriolo 7, Info: info@spmii.it, 051 35 77 53 dal lunedì al venerdì ( 17. 30-20. 00), spmii.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here