Manai - Beuys

S’intitolano Ninfee (Omaggio a Monet) e Omaggio a Brancusi, due opere di grande formato su carta, realizzate da Piero Manai agli inizi degli anni Ottanta, e sono le protagoniste della mostra “Omaggi” dedicata al pittore bolognese dal LabOratorio degli Angeli, lo storico laboratorio di restauro in via degli Angeli 32 che, come ogni anno, apre le sue porte al pubblico in occasione di Arte Fiera. Le due opere, dato il loro grande formato e la delicatezza del loro medium grafico, sono state oggetto di studi e di interventi conservativi condotti dal LabOratorio degli Angeli, interventi che hanno permesso di esporle per la prima volta al pubblico.  In particolar modo, le Ninfee raggiungono una dimensione di quasi sette metri di lunghezza per tre metri di altezza. Nasce così la mostra “Manai – Omaggi”, una retrospettiva dedicata al pittore bolognese e alla sua passione per la storia dell’arte. In mostra sono raccontate tutte le fasi del recupero dei due lavori di Manai, grazie ad appositi pannelli esplicativi che mostrano i procedimenti a cui sono state sottoposte: dal fissaggio del pastello, all’applicazione di un supporto in carta giapponese per il loro sostegno e al successivo montaggio su telaio. Uno studio di grande interesse, spesso necessario per l’arte contemporanea caratterizzata da opere di notevoli dimensioni per le quali non è ancora stato studiato un sistema espositivo adeguato. Le Ninfee e l’Omaggio a Brancusi sono state il pretesto per allargare l’indagine agli altri “Omaggi” dipinti da Piero Manai intorno alla metà degli anni Ottanta. Nella sala dell’ex Oratorio di Santa Maria degli Angeli, incontriamo l’Omaggio a Joseph Beuys, con il suo cappello di feltro ripieno di cera e paraffina; c’è poi quello rivolto a Matisse, con i suoi nudi provocanti; poi ancora Cézanne e la Sainte Victoire, la montagna simbolo di un paesaggio che rassicura e protegge; e conclude Leni Riefenstahl, la fotografa antropologa tedesca, a cui Manai si ispira nelle immagini delle tribù del centro d’Africa. Completa questo viaggio nella creatività di Manai una sezione dedicata alle opere grafiche, in cui il genio del pittore bolognese è libero di fluire con impeto e senza ripensamenti.

 

Fino al 30 gennaio

 

“Manai – Omaggi”

Bologna, LabOratorio degli Angeli, via degli Angeli 32

Orari: lunedì – venerdì 9:00 – 17:30

Info: tel. 051/583200; info@laboratoriodegliangeli.it; www.laboratoriodegliangeli.it

Piero Manai Omaggio a Brancusi copia Manai Ninfee copia

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here