OLYMPUS DIGITAL CAMERAArte fiera è alle porte, e Bologna si prepara all’invasione di eventi collaterali che accompagneranno la fiera dell’arte più longeva di Italia, per il week end più cool dell’anno. E ce n’è per tutti i gusti. Anche per il nostro palato. Si chiama Dîner d’Epicure, un evento espositivo e di alta cucina organizzato da GDA Associazione Italiana per l’Arte in collaborazione con l’Archivio Paolini nell’ambito del progetto Passages, ciclo di mostre ed eventi artistici per la promozione e valorizzazione di Musei e dei patrimoni culturali italiani ed europei in dialogo con le opere del Maestro Roberto Paolini.

L’arte scultorea di Roberto “Broca” Paolini incontra quella culinaria della giovane promessa della cucina italiana, lo chef sperimentale Roberto Valbuzzi. Il risultato sarà la traduzione di quattro opere del maestro romagnolo in altrettanti piatti speciali progettati e realizzati da Valbuzzi, che ne riprodurrà tutti i dettagli, la forma e il colore degli accostamenti materici. E i fortunati invitati a questa cena esclusiva avranno la possibilità di sperimentare, nutrendosi d’arte nella versione più letterale del termine, e ammirando come il gusto per i particolari, l’originalità degli accostamenti e la cura nella perfezione formale siano solo alcuni dei passaggi preparatori per un’esperienza coinvolgente i sensi, la via che, per dirla con le parole del grande chef Auguste Escoffier “est l a base du veritable bonheur”.

 

LEONARDO REGANO

 

 

Dîner d’Epicure

venerdì 23 gennaio 2015

Bologna, Hotel I Portici, via Indipendenza 69

cena esclusivamente su invito ore 21.00

apertura al pubblico dalle ore 23.00

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here