Slavina

 

Slavina
Slavina

Slavina è nata e cresciuta a Roma, in borgata. Arrivata a trent’anni, dopo il tentativo non andato proprio a buon fine di fondare una cooperativa per rivoluzionare la televisione italiana, decide di partire alla volta di Barcellona. Quello che si porta dietro come bagaglio è una delusione amorosa, anni di attivismo sociale, lotta femminista e promozione della filosofia DIY. A Barcellona, Slavina entra in contatto con il Cabaret Post-Porno femminista e trova finalmente la sintesi di tanti anni di battaglie; a detta sua quasi tutte perse.

Da ormai tre anni, Slavina porta in giro Devenir Perra, spettacolo da lei stessa scritto e inscenato. Letteratura degenerata, etica promiscua, nuovi immaginari erotici e visioni che sfidano il comune senso del pudore: Devenir Perra è un assolo che combina elementi di stand up comedy, spoken word e burlesque femminista. Tra narrazione e metanarrazione si compone un ritratto della femminilità radicale come soggettività politica insorgente. Perché, come dice lei: “Se Donna non si nasce, Cagna si può diventare.”

A seguire, Lady Maru dj set. Romanissima, già sul palco un paio di mesi fa insieme a Cascao, questa volta torna da sola a mettere i dischi per una selezione musicale tutta da ballare.

Venerdì 6 febbraio, Faenza, Devenir Perra di e con Slavina, teatro post-porno, Clan Destino, viale Baccarini 21/A, ore 22.30

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here