Pamela Villoresi e Claudio Casadio, Il mondo non mi deve nulla

Pamela Villoresi e Claudio Casadio, Il mondo non mi deve nulla
Pamela Villoresi e Claudio Casadio, Il mondo non mi deve nulla

 

Se è vero che la nostra è l’epoca della molteplicità, è certo da apprezzare la varietà delle proposte del Teatro Duse di Bologna: prosa, drammaturgia contemporanea, impegno civile, varietà, spettacoli comici, concerti, danza ed eventi paralleli. Almeno tre segnalazioni, accomunate dall’origine esplicitamente libraria, dal fitto cartellone dei prossimi mesi.

Alessandro Fullin è in scena con Piccole gonne. Infeltrimento teatrale di un classico della letteratura americana. Lo spettacolo, liberamente tratto da Piccole donne di Mary Alcott, nella più schietta tradizione elisabettiana è interpretato da soli attori uomini.

L’ottantanovenne Dario Fo propone in prima nazionale la presentazione-spettacolo Ciulla, il grande malfattore, libro di recente pubblicazione (da parte dell’Editore Guanda) sulla vita del falsario siciliano Paolo Ciulla.

Pamela Villoresi e Claudio Casadio presentano la versione teatrale del romanzo di Massimo Carlotto Il mondo non mi deve nulla: «Il cuore di Rimini pulsa tranquillo in attesa dell’arrivo chiassoso dei turisti. Adelmo, un ladro stanco e sfortunato, nota una finestra aperta sulla facciata di una palazzina ricca e discreta. La tentazione è irresistibile e conduce l’uomo a trovarsi faccia a faccia con Lise, la stravagante padrona di casa, una croupier tedesca in pensione. Nessuno dei due corrisponde al ruolo che dovrebbe ricoprire e in una spirale di equivoci, eccessi, ironia e comicità si sviluppa un rapporto strano, bizzarro ma allo stesso tempo complesso e intenso sul piano dei sentimenti».

L’invito è chiaro: leggete. E andate a teatro.

 

MICHELE PASCARELLA

 

Teatro Duse, via Cartoleria 42, Bologna. Info: 051.231836, teatrodusebologna.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here