07_-Salvo-Ligama-Lo-scherzo-di-Giotto-2014-acrilico-e-resine-su-cartone-50x50cmLa galleria PORTANOVA 12 presenta «8bit_un mondo a pixel», prima personale di Salvo Ligama giovanissimo artista siciliano. Lungo un percorso espositivo di circa 20 opere di medio formato, Ligama presenta ritratti, scene di personaggi umani e animali “pixelati” con acrilico, resine e tempera su cartone. La pittura di Ligama si può intuire solo guardandola a distanza, o attraverso lo schermo di uno smartphone, ritrovando con la ricomposizione retinica soggetti della grande tradizione pittorica, da Venerdì Santo e Adamo ed Eva, a Eucarestia, fino a  riferimenti estremamente contemporanei come in Siamo a sud di Roma e Martirio a colazione (Uova liberamente tratte da un’opera di Marcello Berenghi) o riferimenti non privi di una certa ironia come in Lo scherzo di Giotto o Biancaneve è in pericolo. Scrive Emanuela Zanon nel testo critico che accopagna la mostra: « Nel suo lavoro […] la restituzione del visibile passa attraverso una scomposizione cromatica dell’immagine in pixel ingranditi che nega alla radice l’illusoria aderenza al vero dell’immagine virtuale, irridendone la spasmodica ricerca di una risoluzione massima. La scomposizione e la dissoluzione sono quindi strumenti di avvicinamento al soggetto che gli permettono di attingerne le proprietà essenziali per poi ricostruirlo in una nuova struttura che interpreta la profondità come sfaccettatura. Come gli oggetti sognati del Surrealismo questi brani di natura morta contemporanea, che guardati a distanza o con la mediazione di un obiettivo digitale ritrovano con la ricomposizione retinica la terza dimensione, si collocano nella zona liminare dell’inconscio, questa volta tecnologico.»

 

LEONARDO REGANO

 

Fino al 23 maggio

8bit_un mondo a pixel

Bologna, PORTANOVA 12, Via Porta Nova 12

Orari: lunedì al sabato 16,30 – 19,30

Info: https://www.facebook.com/12portanova?fref=ts

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here