Ghizzardi Berengo low4

Sta per essere inaugurata, nell’ambito del Festival Fotografia Europea 2015 – Effetto Terra, l’esposizione fotografica Ghizzardi/Berengo Gardin, 15 scatti inediti degli anni ’70 appartenenti all’Archivio Storico della Casa Museo.

Le fotografie di Berengo Gardin, vincitore, tra gli altri, di World Press Photo e del Leica Oskar Barnak Award, mai divulgate prima della mostra, costituiscono un patrimonio unico e prezioso, presentato nella sala principale della Casa Museo “Pietro Ghizzardi”.

L’esibizione proporrà una narrazione al contempo privata e collettiva, poiché, attraverso le immagini della quotidianità di Ghizzardi – realizzate mentre erano in corso le ricerche per Un paese vent’anni dopo – viene registrato il ‘canto del cigno’ della civiltà contadina, l’inesorabile perdita delle radici che legano l’uomo alla terra.

Ghizzardi Berengo low2 (1)

Le fotografie di Berengo Gardin esposte all’interno della Casa Museo hanno la possibilità di dialogare direttamente con le opere di Ghizzardi, attraverso un confronto iconografico immediato di grande suggestione, dal quale emerge la prossimità delle poetiche del fotografo e del pittore.

L’opening è in calendario sabato 16 maggio alle ore 17.30, alla presenza di Gianni Berengo Gardin.

Ghizzardi Berengo low1

La Casa Museo Al Belvedere “Pietro Ghizzardi” è il luogo in cui Pietro Ghizzardi (1906-1986) – considerato tra i maggiori  rappresentanti dell’Art Brut europea – visse gli ultimi vent’anni della propria esistenza. La Casa Museo Al Belvedere “Pietro Ghizzardi” nasce a Boretto (RE) nel 1992 su iniziativa di Nives Pecchini Ghizzardi, nipote dell’artista, ed ospita la più ampia collezione di opere dell’artista, che includono opere pittoriche, murales, sculture, incisioni, manoscritti delle opere letterarie e materiali d’archivio fotografico e video.

16 maggio – 29 giugno, Boretto (RE), Casa Museo Al Belvedere “Pietro Ghizzardi”, via De Rossi 27/B – ingresso gratuito – la mostra è visitabile in tutti i fine settimana del mese di maggio e giugno, su prenotazione – info e prenotazioni 340 5072384, pietroghizzardi.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here