Rudy Marra
Rudy Marra
Rudy Marra

Doppio appuntamento di Strade Blu con il cantautorato blues visto da culture diverse.

L’11 luglio a Massa Lombarda, in collaborazione con Riot Fest, arrivano Frankie Chavez e Rudy Marra.

Frankie Chavez suona la chitarra portoghese e la sua musica è una commistione di generi. E’ rock, blues, surf e fado. Frankie ha riletto il blues dei grandi maestri d’oltreoceano attraverso una personale interpretazione che è quella che appartiene alla sua cultura d’orgine: il Fado.

“Ho ascoltato molto blues e rock – dice – ma e’ il surf che ha influenzato il mio modo di suonare, come andare sulla tavola per improvvisare sull’onda. Ed e’ proprio questo il modo in cui suono ora senza troppo pensare alla composizione, ma solo al suono che più mi piace”

Il suo ultimo lavoro “Heart & Spine” è uscito in febbraio per la Musicastrada Records.

Rudy Marra dopo un apparizione a Sanremo nel 1991, con Gaetano, uno dei pezzi più belli di musica italiana, in 25 anni di carriera ha intrapreso un percorso poco lineare fatto di musica, soggiorni all’estero, libri (due, di cui uno fresco di stampa: Le facce) – fino all’ultimo infuocato disco dal vivo C’è da bruciare tutto! (2011) con ospite Dan Colley, multi-saxplayer dei sempre rimpianti Morphine.

Rudy Marra è un po’ punk, un po’ hipster, un po’ cantautore. Lo accompagnano in questo tour estivo i MOB e con loro il concerto è un’avventura attraverso tutto quello che non è scontato nella musica italiana.

 

 

11 luglio, Massa Lombarda, Strade Blu, Frankie Chavez + Rudy Marra, piazza Matteotti, ore 21.30, info: +39 347 8932009, stradeblu.org

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here