Roberto Magnani, Teatro delle Albe
Faber Teater
Faber Teater

 

Torna il tradizionale appuntamento di metà estate con il teatro, la video-arte, la danza e la musica nella splendida cornice di Palazzo Grossi di Castiglione di Ravenna.

Il giardino della residenza fortificata cinquecentesca a pochi chilometri da Ravenna diverrà anche quest’anno il luogo in cui poter assistere a spettacoli di grandi artisti locali e internazionali.

Ogni serata apre alle 19 con la possibilità di cenare vista castello con Foodtruck Cinemadivino: prodotti di qualità della tradizione e creativi, e attenzione alla loro sostenibilità ecologica. La cena di entrambe le sere sarà accompagnata da interventi musicali live.

Venerdì 31 luglio il primo spettacolo in programma è Emigranti dei piemontesi Faber Teater: un vero e proprio viaggio teatrale e musicale per il parco del Palazzo con sei attori-musicisti per azioni e canti che evocano mondi, avventure, viaggi, tra innamoramenti e tradimenti, tra foto ricordo e musiche, lotte, danze.

Roberto Magnani, Teatro delle Albe
Roberto Magnani, Teatro delle Albe

 

La serata prosegue con la prima di E bal, debutto dello spettacolo del Teatro delle Albe con Roberto Magnani e Simone Marzocchi su testi di Nevio Spadoni.

Il finale è affidato a Percussion Voyager: il vigoroso progetto musicale dei percussionisti (ma non solo) Maurizio Rizzuto e Matteo Scaioli.

img_4258-copy

Sabato 1 agosto dopo la cena accompagnata da interventi musicali dal vivo si entra nel vivo con il recital in dialetto romagnolo di Denis Campitelli e Dimitri Mazza: La Rumâgna l’è fata. Le poesie dei poeti romagnoli raccontano la nascita del romagnolo e il suo divenire uomo, attraverso situazioni ironiche, farcite di un surreale realismo per parlare schietto e osservare la vita.

A seguire il breve spettacolo di danza della croata Petra Hrašćanec e ideato da Saša Božić: Love will tear us apart, primo capitolo di una trilogia dedicata alla relazione fra la danza e la musica popolare.

Eventi Verticali
Eventi Verticali

 

A chiusura della serata e del festival, le spettacolari danze sospese nel vuoto del duo Eventi Verticali e il loro Wanted. Una performance che va “in scena” a a decine di metri, dove le speciali proiezioni sulle pareti e il volteggiare dei performer appesi a cavi d’acciaio rendono l’esperienza della visione di questo spettacolo simile a quella di un cartone animato ma in carne ed ossa. Come in una grande e divertente videoscenografia anni 80, si dispongono situazioni e personaggi comici e inaspettati, fra combattimenti acrobatici alla mission impossibilee videogiochi come super mario bros.

Durante le due serate, a intervallare gli spettacoli, il videomapping su Palazzo Grossi creato da Andrea Bernabini, Matteo Bevilacqua e Alberto Zimino quest’anno arricchito dalla presenza del coro di Matilde e Celeste Pirazzini.

31 luglio – 1 agosto, dalle ore 19 – Castiglione di Ravenna (RA) – ingresso 10€ per la singola sera, 15€ per entrambe le serate (cena esclusa) – info: 348 5250030, www.facebook.com/corposamente

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.