Una scena tratta dagli Uccelli di
Una scena tratta dagli Uccelli di
Una scena tratta dagli Uccelli di Alfred Hitchcock

E’ dedicato al maestro del brivido Alfred Hitchcock ai 35 anni dalla sua scomparsa, la nuova edizione del Ravenna Nightmare Film Fest.

Ancora una volta, in occasione della notte dei morti, dal 28 ottobre al 1 novembre, torna l’appuntamento con il cinema horror e fantastico tra i più importanti d’Italia.

Si inaugura, mercoledì 28 ottobre, alle 20.30, al Palazzo dei Congressi, con una proiezione speciale: Omaggio ad Alfred Hitchcock.

Alfred Hitchcock è il padrino di questa edizione del festival, – spiega Alberto Bucci, direttore del Festival – che inizierà con Psycho e terminerà con Gli Uccelli. Hitchcock è stato tra i primi grandi registi a scrivere anche per la tv. Novità del festival di quest’anno è una speciale anteprima nazionale: la proiezione integrale della Serie Tv inglese In The Flesh, prodotta dalla BBC, vincitrice del Bafta 2014 e tuttora inedita in Italia. In the Flesh ha per protagonisti gli zombie guariti e tornati umani, ma che sono anche diventati i reietti della società, i colpevoli di ogni disgrazia, quelli contro cui il razzismo latente trova sfogo. Una storia nella quale essere zombie diventa la condizione universale del diverso: emarginato, malato, pazzo, nemico – ma umano come noi.”

Di seguito, si entra nel vivo del Concorso Internazionale per Lungometraggi, una selezione del meglio della più recentemente produzione mondiale di genere. Otto i lungometraggi in gara per i premi Nightmare (premio Miglior Regia, Gran Premio della Giuria e l’ambito Anello d’Oro Miglior Film, disegnato dal maestro orafo ravennate Marco Gerbella). Alle ore 22.15 verrà proiettato il film americano The Nesting di Quinn Saunders, la storia di un lutto decisamente funestato da eventi soprannaturali.

28 ottobre – 1 novembre, Ravenna, Nightmare Ravenna Festival, Palazzo del Cinema e dei Congressi, Largo Firenze, ore 20,30, info: 0544 201456, ravennanightmare.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here