foto di Tania Zoffoli
foto di Tania Zoffoli
foto di Tania Zoffoli

Ricorre quest’anno il decimo anniversario dalla nascita della compagnia Menoventi, che ha debuttato con il primo spettacolo, In Festa, il 10 dicembre 2005.

Menoventi ha ideato un progetto multiforme legato alla celebrazione di questo traguardo coinvolgendo la città di Faenza, poiché da sempre questa città è sede del percorso artistico e culturale della formazione fondata da Gianni Farina e Consuelo Battiston.

Accanto alla circuitazione nazionale e internazionale delle produzioni della compagnia, che ha ottenuto importanti riconoscimenti e vinto prestigiosi premi fuori dalle mura manfrede, il lavoro del gruppo sul territorio si è intensificato sempre di più, generando tra le molte attività due iniziative rivolte alla cittadinanza: WAM! Festival delle arti performative contemporanee, in collaborazione con IRIS e In_Ocula, e il laboratorio MEME, giunti quest’anno alla quarta edizione.

L’anniversario, ideato per aver sede interamente nella città di Faenza tra dicembre 2015 e gennaio 2016, propone un insieme eterogeneo di proposte che comprende spettacoli, incontri ed eventi speciali legati alla compagnia, agli artisti e agli operatori culturali che hanno condiviso parte di questo percorso di crescita.

Primo appuntamento: Chi mangia chi? Serata di Gala per i 10 anni di Menoventi e Altre Velocità – Cena garbata con ospiti, giochi e azioni performative a sorpresa. 

Un evento ludico e performativo dedicato alla celebrazione del decennale di Menoventi e del gruppo di critici teatrali Altre Velocità. La serata, una strana rivisitazione della “cena di gala”, prevede interventi di artisti e altri ospiti che in qualche modo si sono distinti per la loro attività in campo culturale durante questi primi anni del nuovo millennio; i commensali di questa cena avranno modo di interagire con loro attraverso giochi performativi e riflessioni sullo stato dell’arte.

Menù:

Calice di benvenuto con stuzzichini

Sformatino di zucca e amaretti, raviggiolo con radicchio e bruciatini, vela di pane toscano e ristretto di balsamico

Lasagnetta gratinata di verdure con fonduta di taleggio

Risotto al radicchio con ristretto di saba e pecorino scoparolo

Dessert ex machina

Pignoletto dei colli d’Imola e Sangiovese Ordelaffo Calonga di Forlì

Caffé e digestivi della casa

.

6 Dicembre, ore 19.30 – Faenza (RA), Ristorante Controvento, Via Cittadini17 – posti limitati, prenotazione obbligatoria entro il 4 dicembre – costo: 25€ adulti, 15€ ragazzi sotto i 14 anni, gratuito per bambini sotto i 3 anni – info e prenotazioni: 347 1416353 (dalle 16 alle 19), menoventi.teatro@gmail.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here