Mariangela Gualtieri - foto di Melina Mulas
Mariangela Gualtieri - foto di Melina Mulas
Mariangela Gualtieri – foto di Melina Mulas

Non è una semplice presentazione, non è uno spettacolo, ma più che altro un “rito sonoro”. Così Mariangela Gualtieri ha definito la presentazione della sua nuova raccolta di poesie “Le giovani parole” (Einaudi, 2015) che terrà martedì 22 dicembre al Teatro Bonci di Cesena.

Mariangela Gualtieri darà voce alle proprie poesie convinta che la lettura, che rispetta ritmica e melodia del verso, sia di per sé il miglior commento.

In “Le giovani parole” – uscito in settembre – la poeta cuce il largo respiro del silenzio, delle stagioni, degli animali e delle piante, ad un lato d’ombra del cuore e della mente, alle inquietudini che segnano il nostro tempo e il nostro sentire.

Con uno stile in apparenza più semplice e diretto, rispetto alle raccolte precedenti, o forse – citando Borges – uno stile segnato da una “modesta e segreta complessità”.
A seguire, conversazione con Christian Castorri, Assessore alla Cultura del Comune di Cesena, Elisabetta Bovero, dirigente del settore Biblioteca Malatestiana, Cultura e Turismo Comune di Cesena, Cesare Ronconi e Lorella Barlaam di Teatro Valdoca.
22 dicembre, Cesena, Teatro Bonci, piazza Guidazzi, ore 17,30, ingresso gratuito, info: 0547 24968, teatrovaldoca.org

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here