Neri Marcoré
Neri Marcoré
Neri Marcoré

.

Prosa contemporanea, danza internazionale e grandi comici contraddistinguono questa Stagione che, composta da 27 titoli, lascia spazio anche ai musical e agli show musicali.

Alcune segnalazioni dai primi mesi di programmazione. Si comincia con Father and Son di Claudio Bisio, un soliloquio ispirato a Gli Sdraiati e al Breviario comico di Michele Serra: «È una riflessione sul nostro tempo inceppato e sul futuro dei nostri figli, sui concetti – entrambi consumatissimi – di libertà e di autorità, che rivela in filigrana una società spaesata e in metamorfosi, ridicola e zoppa, verbosa e inadeguata. Una società di “dopo-padri”, educatori inconcludenti e nevrotici, e di figli che preferiscono nascondersi nelle proprie felpe, sprofondare nei propri divani, circondati e protetti dalle loro protesi tecnologiche, rifiutando o disprezzando il confronto».

Claudia Gerini è la protagonista di Storie di Claudia: insieme a un corpo di ballo e a un gruppo musicale dal vivo dà voce ad una serie di vivaci narrazioni ispirate a Carmen Miranda, Marlene Dietrich, Frida Khalo e Monica Vitti.

In Quello che non ho Neri Marcoré intreccia La Rabbia di Pier Paolo Pasolini alla musica di Fabrizio De Andrè.

In occasione del 750° anniversario della nascita di Dante Alighieri, la Nogravity Dance Company propone Dall’Inferno al Paradiso (I viaggi dell’anima): «Le donne e gli uomini, terrestri e divini, mortali e immortali, che Dante racconta nella Divina Commedia non sono corpi ma intelligenze, memorie, visioni, desideri, idee: anime. E le anime non pesano».

Maurizio Lastrico, dopo essersi esibito nel programma tv Zelig, presenta Quello che parla strano mentre BAZ, ovvero Marco Bazzoni, propone Baz – Il Ritorno. In programma anche Brachetti che sorpresa! (protagonistail più grande trasformista al mondo”) e The Game. Incantesimi della mente per controllare l’imponderabile con il mentalista Francesco Tesei.

Vale segnalare, infine, una curiosa proposta “fuori formato”: La musica provata con Erri De Luca. «Non uno spettacolo, ma una chiacchierata musicale nata nello scantinato del grande sassofonista Stefano Di Battista con la vocalist Nicky Nicolai e i suoi musicisti».

.

MICHELE PASCARELLA

.

Teatro Il Celebrazioni, Via Saragozza 234, Bologna. Info: teatrocelebrazioni.it

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here