Fashion_show_2012Lo studio della moda può portare a grandi soddisfazioni anche dal punto di vista lavorativo. Ciò che conta per emergere è avere passione e affidare i propri studi a un buon istituto, che possa dare la giusta formazione. L’Italia vanta una lunga tradizione in fatto di moda e molti sono i giovani che, interessati a queste tematiche, decidono di intraprendere tale percorso di studi.

Di scuole di Moda, Arte e Design ce ne sono diverse in tutta Italia, ma solo alcune rientrano nella classifica delle migliori. Prendiamo ad esempio quella che è stata collocata al primo posto tra le italiane e al nono a livello mondiale, cioè l’Istituto Marangoni di Milano. Si tratta di una scuola di altissimo livello, fondata nel 1935 e con sedi a Parigi, Londra e Shanghai. Ma c’è di più: oltre alla storica sede di Milano, il famoso istituto d’arte aprirà una sede a Firenze, una città con grande tradizione nella moda.
Ma quali sono le figure professionali che escono da un percorso di studi effettuato nell’ambito di una scuola di moda come questa?

fashion-1063100_1920

Le specializzazioni ovviamente possono essere molteplici e riguardano sia i settori tecnici che quelli della stampa e della vendita.
Un lavoro che sta prendendo sempre più piede in questi anni è quello del fashion editor, colui che scrive per le riviste di moda e per le agenzie di immagine. In ambito tecnico le figure più ricercate sono quelli dei sarti. Poi ci sono ovviamente
gli stilisti, i modellisti, i direttori creativi, che lavorano nella moda ad alto livello.

Un titolo di studio conseguito nel settore della moda offre anche la possibilità di inserirsi nel mondo delle vendite e dunque di lavorare a pieno titolo nei negozi specializzati. In questo senso, grande rilievo riveste la figura del visual merchandiser, colui che prende in carico l’ideazione del migliore allestimento possibile per una vetrina che sia sufficientemente comunicativa e che attragga la clientela. Allo stesso modo, nei punti vendita è ricercata sempre di più la figura del retail manager, cioè colui che gestisce le vendite, organizza il lavoro del personale e contribuisce con le sue abilità e le sue conoscenze a portare avanti l’impresa.

Insomma, studiare nel settore della moda significa poter dare sfogo alla propria creatività, trovando poi un’occupazione che permetta di mantenere viva la propria passione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here