Paolo Fresu - foto di Riccardo Crimi
Paolo Fresu - foto di Riccardo Crimi
Paolo Fresu – foto di Riccardo Crimi

In occasione del ventennale della riapertura del Teatro dopo il restauro che si concluse nel 1996, martedì 26 gennaio, alle 21, arriva al Bonci di Cesena il quintetto più famoso d’Italia (“All About Jazz”) capeggiato da Paolo Fresu, in un concerto dedicato a Marco Tamburini, musicista cesenate scomparso nel 2015. Entrambi trombettisti, Fresu e Tamburini avevano in comune l’amore per il jazz, ma soprattutto erano legati da una fraterna amicizia che andava al di là della musica.

Fresu ha calcato i palchi di 5 continenti, accanto ai più grandi nomi della musica afroamericana degli ultimi trent’anni, e si è fatto amare dal pubblico di tutto il mondo. Oggi si esibisce in circa 200 concerti all’anno. Il quintetto nasce nel 1984 per volontà di Fresu e Roberto Cipelli e oggi, che fa a pieno diritto parte della storia del moderno jazz italiano, festeggia, con la stessa originale formazione, i trent’anni di vita.

Marco Tamburini, nato a Cesena nel 1959, aveva iniziato lo studio della tromba nella sua città presso l’Istituto Musicale “A. Corelli” per poi diplomarsi nel 1979 presso il Conservatorio Giovanni Battista Martini di Bologna. Nella sua carriera ha passato con disinvoltura dal jazz al pop, dalla canzone d’autore al folk. Ha collaborato con artisti del calibro di Stefano Bollani, Gianni Basso, Vinicio Capossela e ha suonato anche al fianco di Fresu.

 

26 gennaio, Cesena, Teatro Bonci, piazza Guidazzi 7, ore 21, info: 0547 355959

Anteprima a cura del Prof. Mauro Casadei Turroni Monti, ore 20,15 Sala Morellini del Teatro Bonci

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here