Le Belle Bandiere, Svenimenti - foto di Umberto Favretto
Le Belle Bandiere, Svenimenti - foto di Umberto Favretto
Le Belle Bandiere, Svenimenti – foto di Umberto Favretto

 

«Entriamo nel labirinto creativo di Anton Cechov guidati dalle lettere che l’attrice Olga Knipper, sua moglie, continua a scrivergli anche dopo la morte, in un dialogo ininterrotto che vuole rievocarne presenza e voce»: Elena Bucci e Marco Sgrosso, fondatori e anime della celebre Compagnia Le Belle Bandiere, introducono Svenimenti. Un vaudeville, spettacolo da loro interpretato insieme a Gaetano Colella. «La drammaturgia» proseguono i due autori «intesse gli atti unici con visioni tratte dai racconti, irruzioni di frammenti di altre opere, lettere che l’autore scambiò con persone care, scrittori e compagni di lavoro. Ne emerge il ritratto pieno di contrasti di un uomo incantevole e complicato, medico per vocazione e scrittore per passione, affettuoso e intelligente osservatore degli umani, instancabile e gentile difensore degli ideali, amante della vita tumultuosa del teatro ma anche della completa solitudine, sempre curioso della vita nelle sue variabili forme. Gli attori ne inseguono l’affascinante poliedricità attraverso continue trasformazioni e cambi a vista. Diventano di volta in volta compagni del Teatro d’Arte, fantasmi, eteronimi dell’autore, evocazioni di personaggi e testimoni, accompagnati dalla danza di fragili sipari e dal ritmo della luce e della drammaturgia del suono».

.

Le Belle Bandiere, Svenimenti - foto di Luigi Angelucci
Le Belle Bandiere, Svenimenti – foto di Luigi Angelucci

.

Svenimenti andrà in scena al Teatro Comunale Alice Zeppilli di Pieve di Cento (BO) sabato 23 gennaio alle ore 21 nell’ambito di VocAzioni, la raffinata rassegna di spettacoli diretta da Matteo Belli e Maurizio Sangirardi dell’Associazione Ca’ Rossa – Centro Teatrale per l’oralità.

Per godere con maggior consapevolezza di questa stratificata creazione, venerdì 22 gennaio alle ore 18 è in programma un incontro fra Le Belle Bandiere e il pubblico. La conversazione si svolgerà al Circolo Arci Kino di Pieve di Cento (BO). L’ingresso è libero. A seguire verrà offerto un aperitivo.

Iniziata nel mese di novembre con lo spettacolo Genti, intendete questo sermone interpretato da Matteo Belli, la rassegna VocAzioni proseguirà fino ad aprile 2016 con diversi protagonisti della scena italiana. State in ascolto!

,

22 e 23 gennaio – Pieve di Cento (BO) – Info e prevendita spettacolo: 333.8839450 info@associazioneflux.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here