Quotidiana.com, Io muoio e tu mangi - foto di Lucia Baldini
Quotidiana.com, Io muoio e tu mangi - foto di Lucia Baldini
Quotidiana.com, Io muoio e tu mangi – foto di Lucia Baldini

Continua a Cattolica, la rassegna Snaporaz d’essai, cinema ritrovato e teatro contemporaneo che martedì 26 gennaio presenta Io muoio e tu mangi! secondo capitolo di “Tutto è bene quel che ninisce” della compagnia riminese Quotidiana.com.

Scritto e interpretato da Roberto Scappin e Paola Vannoni “Io muoio e tu mangi!” – l’eloquente frase rivolta dal genitore alla figlia che ha interrotto il pasto per accorrere al suo capezzale – è l’impietoso spaccato dell’inferno geriatrico, dove infermiere, caposala e pazienti assumono volti e modi grotteschi. Al ritorno dall’ospedale, dove è andata a visitare il padre morente, la figlia trova ad attenderla il compagno che cattura con la videocamera il resoconto di un’altra giornata in geriatria. Il delirio di quelle stanze ha contagiato il personale o è forse accaduto il contrario? Se la fine non è degna di essere raccontata allora anche la vita perde di senso. Io muoio e tu mangi! è una riflessione affilata e malinconica sulla necessità di sollecitare una pietas collettiva che rinunci alla ferita dell’agonia, assecondando la richiesta di una dolce morte.

Leggete qui la nostra recensione.

Da non perdere.

26 gennaio, Cattolica, Io muoio tu mandi di Quotidiana.com, Teatro della Regina, piazza della Repubblica 28/29, ore 21, info: 0541 966778, teatrodellaregina@ater.emr.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here