Aterballetto, Antitesi - foto di Nadir Bonazzi

 

Aterballetto, Antitesi - foto di Nadir Bonazzi
Aterballetto, Antitesi – foto di Nadir Bonazzi

 

Tre volte garantito da noi!

Lego, la nuova coreografia creata dal giovane, talentuoso Spota per Aterballetto, è il disegno di una grande mappa di relazioni (amore, amicizia, famiglia) che racconta la necessità suprema e ineluttabile di camminare, di realizzare, passo dopo passo, la via da percorrere, di comprendere coloro che ne faranno parte.

Il titolo 14’20” deriva semplicemente dalla durata del pezzo: i temi centrali della coreografia di Kylián sono, non a caso, l’astrattezza del tempo, la velocità, l’invecchiamento e la morte.

Antitesi si nutre del rapporto tra concetti contrari: locale e globale, lento e veloce, maschile e femminile, astratto e concreto, antico e attuale, tra ricerca della bellezza del passato, come nostalgia, e realtà di oggi, agitata, dinamica, incerta, violenta. Barocca e contemporanea, la musica scelta dal greco Foniadakis lega tra loro vari compositori italiani, al di là delle barriere temporali. Pergolesi, Scarlatti, Tartini convivono e collidono con Giacinto Scelsi e Fausto Romitelli, offrendo alla danza un oceano di brani in cui i ballerini sono immersi e fluttuano lanciandosi nello spazio tra aggressività e dolcezza.

.

6 febbraio, ore 21 – Cesena, Teatro Bonci, piazza Guidazzi – info: 0547 355959, teatrobonci.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here