foto Calimero web
foto Calimero web
foto Calimero web

 

Come un folksinger contemporaneo, Marco Paolini ci guida stavolta nella selvaggia Alaska di London, un mondo che ha il sapore avventuroso dell’infanzia e, allo stesso tempo, della dura legge per la sopravvivenza.

50 gradi sotto lo zero, boschi e cieli candidi, slitte e distese ghiacciate, storie di un sodalizio antico fra spietati avventurieri e mezzi lupi: nell’immaginario collettivo è questo il grande Nord. Una cosmografia in cui l’uomo è al centro di una natura magnifica ed estrema.

Brani di tre racconti celebri, Macchia, Bastardo e Preparare un fuoco, in cui uomini e cani sono coprotagonisti, si intrecciano alla biografia dello scrittore statunitense, che nella sua breve vita fu anche vagabondo, lavandaio, pugile e cercatore d’oro.

Con le ballate musicate e cantate da Lorenzo Monguzzi, voce de “I Mercanti di Liquore”, insieme ad altri due musicisti, Paolini dà vita a un canzoniere teatrale che rapisce il pubblico e lo conduce dentro un universo lontano e selvatico.

 

20 e 21 febbraio, ore 21 – Cesena, Teatro Bonci, piazza Guidazzi – ingresso: intero € 25, ridotto € 18, speciale Giovani e loggione € 15, prevendita € 1 – info: 0547 355959, teatrobonci.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here