Atlas ItaliaeUn viaggio fotografico nell’Italia nascosta e dimenticata. Una mappa ideale del Bel Paese che sta svanendo nell’indifferenza generale. Intervistata da Landa Landi in un incontro organizzato dalla galleria Lilith Studio Gallery di Ravenna, Silvia Camporesi ci racconta di “Atlas Italiae”, un progetto di ricerca e raccolta di immagini e testimonianze di luoghi a un passo dall’oblio. Borghi disabitati, edifici storici, ville e architetture abbandonate, ex colonie balneari imbalsamate in un tempo definito del “non più”. Nell’immaginario di Silvia Camporesi, la realtà si trasforma in un ensemble di luoghi pregni di atmosfere sospese e misteriose, immagini che oscillano tra crudo realismo e rarefazione metafisica, rivelazioni di mondi un tempo vissuti e oggi colti in un momento di estrema fragilità, in bilico tra azioni di recupero e il definitivo disgregamento.

 

LEONARDO REGANO

 

Silvia Camporesi ATLAS ITALIAE  intervistata da Linda Landi

venerdì 11 marzo 2016 ore 19 presso Lilith Studio Gallery

via di Roma 82Y Ravenna

 

www.lilithstudiogallery.com

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here