Mariangela Gualtieri - foto di Melina Mulas

 

Mariangela Gualtieri - foto di Melina Mulas
Mariangela Gualtieri – foto di Melina Mulas

 

La stagione del Cinema Teatro Moderno di Savignano sul Rubicone continua con una delle voci più importanti della poesia contemporanea e con una straordinaria produzione del Teatro Valdoca.

Domenica 13 marzo, alle 17.30, Mariangela Gualtieri porta in scena Bello mondo con la guida di Cesare Ronconi, “rito sonoro” in cui cuce versi tratti da Le giovani parole (Einaudi 2015) e da raccolte precedenti. La sua è una vera e propria partitura ritmica che passa dall’allegretto al grave, dall’adagio al grande largo finale. In primo piano si stagliano le potenze arcaiche della natura, e di fronte a loro si pongono un “io” in ascolto delle minime venature di suono, e un “tu” al quale vengono rivolte parole d’amore. Una sezione di straordinaria intensità è dedicata alla madre e al rovesciarsi del rapporto genitore-figlio con l’avanzare, dolce e feroce, della vecchiaia. Il tono è accorato, straziato, a tratto epico. Come nelle opere più vive opere del Teatro Valdoca, la poesia si fa strumento di comprensione del mondo.

Con questo emozionante rito collettivo che esalta in modo sorprendente il potere della parola, il Cinema Teatro Moderno rende omaggio a una grande donna di poesia e di teatro. Nata a Cesena, Mariangela Gualtieri ha fondato il Teatro Valdoca nel 1983 insieme a Cesare Ronconi. Oltre a essere la drammaturga e l’anima della compagnia cesenate – una delle più innovative e acclamate del panorama italiano – è autrice di raccolte di versi come Antenata (Crocetti 1992), Fuoco centrale (Einaudi 2003), Senza polvere senza peso (Einaudi 2006), Sermone ai cuccioli della mia specie (L’arboreto 2006), Bestia di gioia (Einaudi 2010). Tra i suoi numerosi riconoscimenti, da ricordare il Premio Hystrio alla drammaturgia 2011.

.

13 marzo, ore 17.30 – Savignano sul Rubicone (FC), Cinema Teatro Moderno, Corso Giulio Perticari 5 – ingresso 12 euro – info: e prenotazioni: 389 0171314, cinemateatromoderno.it

.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here