INVITO_WORKSHOP1

La percezione del colore è oggettiva o soggettiva? Chiunque, per lavoro o per passione, utilizzi i colori sa bene che il risultato finale sulla carta è influenzato da tantissime variabili – percettive e pratiche, che solo un esperto del settore può essere in grado di controllare e prevedere con una certa sicurezza.

Dal 2 al 30 maggio, ogni lunedì, dalle 18 alle 21, l’ISIA di Faenza, in collaborazione con Fedrigoni SpA, che da oltre 125 anni produce diversi tipi di carte e in particolare cartoncini ad alto valore aggiunto, propone il workshop Il colore e la colorimetria: l’arte e la tecnologia.

Quindici ore tra esercizi pratici, prove colore e stampe al torchio al fine di elaborare e verificare concretamente il comportamento del colore.
Il corso è tenuto da professionisti del settore: Enrico Versari, artista, laureato in filosofia estetica, docente di Teoria Della Percezione all’ISIA di Faenza e Adalberto Monti, consulente e formatore stampa che da oltre quarant’anni lavora nel settore e che all’ISIA insegna Tecnologie della comunicazione.

E’ rivolto a tutti con l’obiettivo particolare di formare studenti di grafica, tecnica, designer, operatori di prestampa e stampa, ma anche artisti e incisori, a comprendere come si comporta il colore.
Con un approccio innovativo il corso approfondisce due percorsi paralleli, in apparenza contraddittori, ma in verità complementari: il primo filosofico – artistico e il secondo tecnologico e scientifico.

Quindi sarà analizzato il colore non solo come valutazione visiva, sensazione soggettiva percepita dagli occhi e influenzata anche da altri sensi, ma anche come valutazione oggettiva che porta a una condivisone univoca.
Si passerà dalla psicologia della percezione alle teorie della simbologia del colore, fino ad arrivare ad individuare le caratteristiche oggettive del colore mediante la rilevazione spettrofotometrica identificandone la chiarezza, la saturazione, la tinta, verificando le iterazioni tra differenti fonti luminose e tipologie di carta diversificate.

Ai corsisti saranno forniti materiali e colori ed gli stessi avranno la possibilità di trattenere gli elaborati realizzati durante le lezioni. Alla fine del corso verrà rilasciato loro un attestato di frequenza ISIA.
Il termine ultimo per l’iscrizione è il 22 aprile 2016.
Le lezioni si svolgeranno dal 2 al 30 maggio, ogni lunedì, presso l’ISIA di Faenza (corso Mazzini 93, aula 18) dalle 18 alle 21.
Il corso partirà al raggiungimento di un numero minimo di 18 iscritti.

 

Per informazioni e iscrizioni: 0546 22293, www.isiafaenza.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here