cane Kobe

.

Kobe sarà l’amico a quattro zampe che Annalisa Teodorani e Sara Balestra coinvolgeranno nel progetto: «Il laboratorio avrà una durata di circa due ore. I ragazzi svolgeranno giochi in dialetto romagnolo interagendo con il cane e parallelamente un’attività laboratoriale volta alla costruzione, con materiale di recupero, del proprio “amico a 4 zampe”. Si comincerà con una sorta di brainstorming per capire quali sono le competenze dialettali dei partecipanti, per proseguire con il gioco Inzècca l’animèli, una sorta di “indovina chi” nel quale, attraverso domande poste in dialetto, i bambini dovranno indovinare qual è, fra una serie di immagini, quella che rappresenta il cane Kobe. Dopo la lettura di una storia in dialetto che avrà come protagonista questo animale, si incontrerà il cane. Ai ragazzi verranno fornire le prime regole da seguire quando si vuole fare amicizia con un animale che non si conosce. Si svolgeranno con lui attività ludiche, utilizzando parole in dialetto. Si realizzerà un cane con la tecnica dell’origami.  Terminato il lavoro, i ragazzi saranno invitati a salutare Kobe scrivendo su un piccolo cartoncino un “pensiero” che racconti l’esperienza  vissuta. Ciò che avranno scritto in italiano sarà poi tradotto in dialetto sull’altro lato del cartoncino».

Al termine del laboratorio è prevista una merenda golosa.

Nutriamo non solo la mente: per non dimenticare che la crisi non è affatto alle nostre spalle, i curatori della rassegna hanno deciso di fare un dono agli spettatori. Domenica 24 aprile uno dei biglietti emessi nei vari appuntamenti, estratto a sorte, si aggiudicherà un buono spesa del valore di trecento euro da spendere presso un supermercato Coop.

.

10 aprile, ore 17 – Poggio Torriana (RN), Centro Sociale, Via Costa del  Macello 10 (traversa di Via Santarcangiolese all’altezza del civico 4603) – ingresso unico 5 € – info e prenotazioni: 347 9353371, quotidiana@alice.it

.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here