Theo Teardo

veduta-Brisighella

BorgoIndie, ideato da Marco Ghezzi, ha raccontato, fin dalla sua prima edizione nel 2014, il mondo delle produzioni culturali indipendenti italiane. Quest’anno nella bellissima cornice dei chiostri del Convento dell’Osservanza di Brisighella, il festival, grazie alla collaborazione di Cinemadivino, correrà lungo i due binari del mercato, con la presenza di numerosi vignaioli e artigiani indipendenti e della conferenza, quest’anno molto attenta al cinema indipendente italiano. Pellicole, vino, scrittura, cucina, linguaggio e musica saranno i temi: si cercherà di fare incontrare e un poco anche scontrare scrittori, vignaioli, attori, musicisti e chef. Leonardo Previ, scrittore e docente presso la Cattolica di Milano presiede i temi della conferenza. Per il Cinema saranno presenti Francesca Serafini, Giordano Meacci e Menotti sceneggiatori dei film Non essere cattivo e Lo chiamavano Jeeg Robot, recenti candidati ai David di Donatello.

Theo Teardo
Theo Teardo

Ancora cinema, insieme Teho Teardo, musicista e compositore, autore di numerose colonne sonore. E il vino con Nicola Perullo, docente di estetica all’Università degli studi di Scienze Gastronomiche e scrittore (il suo ultimo libro Epistenologia). Poi scrittura e linguaggio: Vera Gheno collaboratrice dell’Accademia della Crusca e Giordano Meacci, recente autore per MinimumFax de Il cinghiale che uccise Liberty Valance. E infine il cibo insieme a Franco Aliberti, chef e pasticcere transitato per le cucine più stellate d’Italia. Anche quest’anno ci sarà un mercato che vedrà una trentina di produttori indipendenti provenienti da tutta Italia. Lungo i banchi sarà possibile degustare e acquistare vino, birra e altri prodotti enogastronomici e artistici. Due gli approfondimenti: il Garage Wine Contest, un incontro dedicato agli appassionati del ‘vino in garage’, vignaioli dilettanti capaci spesso di stupire e superare in qualità e passione cantine ben più attrezzate della loro, e i Vini in anfora durante il quale alcuni vignaioli italiani, coordinati da Francesco Bordini, si confronteranno sulla produzione di vino in anfora georgiana a partire dall’esperienza di AN so miga FORA, un progetto datato 2013 di scambio culturale tra i produttori georgiani di vino e anfore, detentori dei segreti di questa ancestrale metodologia enologica e i viticoltori emiliano romagnoli.

 

23-24 aprile, Brisighella, Borgoindie, centro storico, info: 3482244836, borgoindie.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here