Arditti Quartet
Arditti Quartet
Arditti Quartet

 

La figura di Stefano Scodanibbio è tra le più rilevanti nel panorama della musica contemporanea italiana. Scomparso 4 anni fa, all’età di 55 anni, Scodanibbio è stato tra i protagonisti della rinascita del contrabbasso negli anni ’80 e ’90 e per lui hanno scritto brani autori del calibro di Bussotti, Donatoni, Estrada, Ferneyhough, Frith, Globokar, Sciarrino, Xenakis. È stato anche compositore e collaboratore di Luigi Nono, Giacinto Scelsi, Terry Riley ed Edoardo Sanguineti. Padre e direttore della Rassegna di Nuova Musica di Macerata, Scodanibbio è stato più volte ospite a Forlì di Area Sismica. E non poteva che nascere dal sodalizio tra Area Sismica e Rassegna Nuova Musica questo straordinario progetto che coinvolge l’Arditti Quartet, tra i migliori quartetti d’archi dediti al repertorio contemporaneo. Si tratta della registrazione e incisione discografica di quattro composizioni di Scodanibbio, tre delle quali mai incise. E come anteprima d’eccezione di questo affascinante lavoro, l’Arditti Quartet si esibirà sabato 9 aprile (ore 21) nell’Ex Chiesa di San Giacomo Apostolo di Forlì presentando due dei quattro brani del cd (Visas e Lugar que Pasan). Completano il programma della serata il Quartetto n.2 di György Ligeti e La souris sans sourure di Franco Donatoni. Da non perdere.

Sabato 9 aprile, Arditti Quartet, musiche di Stefano Scodanibbio, György Ligeti, Franco Donatoni. Forlì, Chiesa di San Giacomo, piazza G. da Montefeltro Apostolo, ore 21. Evento dedicato a Pierantonio Pezzinga. Info: areasismica.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here