house-1158139_1280Stiamo vivendo un momento di passaggio decisivo per la salvaguardia della natura, sempre più a rischio per via delle tecnologie, dello stile di vita e delle abitudini malsane dell’uomo. E’ proprio in questo contesto che la necessità diventa quella di difendere le poche risorse rimaste sul nostro pianeta, cercando di risparmiare quanto più possibile a livello di energia elettrica e di acqua. Si tratta di un cambiamento che dobbiamo auto-imporci, sia a livello individuale che a livello di produzione aziendale, ma che deve necessariamente partire dal consumatore, sempre più attento all’importanza di comportarsi in un certo modo evitando gli sprechi energetici. Vediamo dunque alcuni consigli per il risparmio energetico in casa.

Attenzione al riscaldamento e all’aria condizionata

Che faccia freddo o caldo, le temperature estreme non fanno bene né a voi né al vostro portafoglio, né tanto meno alla natura nel caso in cui cerchiate di combattere le stagioni più estreme accendendo al massimo riscaldamento e aria condizionata. La temperatura ideale si aggira intorno ai 20 gradi, dunque perché esagerare con il termostato? Inoltre, cercando di fare un uso più intelligente dell’aria condizionata, risparmierete tanti soldi in bolletta e sprecherete meno elettricità.

Fridge_minsk1

Frigoriferi e classe energetica

Un ulteriore consiglio è quello di rottamare i frigoriferi antiquati e spreconi, optando per l’acquisto di un frigorifero più moderno e dotato di una classe energetica alta, così da risparmiare salassi con la bolletta. Il nostro consiglio è di acquistarlo online rivolgendovi ai negozi specializzati nella vendita di frigoriferi come ad esempio il noto Monclick.it, uno dei portali di e-commerce più utilizzati in Italia. Così facendo potrete risparmiare sull’acquisto di frigoriferi di classe energetica A+++ , facendoveli recapitare velocemente a casa vostra senza uscire di casa.

L’ideale per risparmiare tempo, soldi e sprechi energetici.


Affidarsi all’energia pulita

Installate un sistema di pannelli fotovoltaici per sfruttare l’energia rinnovabile e per risparmiare tantissime risorse. Inoltre, considerate che l’energia in eccesso che accumulerete tramite i pannelli solari non andrà persa ma immessa in circolo e regolarmente remunerata.

Le lampadine a basso consumo

Il penultimo consiglio riguarda l’illuminazione artificiale: in questo caso, cercate sempre di acquistare lampadine a basso consumo, come ad esempio le lampadine a LED. Così facendo abbasserete il costo della bolletta e sprecherete meno energia elettrica.

Utilizzate la lavatrice consapevolmente

L’utilizzo della lavatrice comporta spesso un costo enorme in elettricità e acqua: cercate sempre di utilizzarla per lavaggi a pieno carico, così da massimizzare il consumo delle risorse idriche.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here