sentireascoltare_sacri_cuori_4I Sacri Cuori, con ospite speciale il cantautore americano Terry Lee Hale, venerdì 6 maggio, al Cisim di Lido Adriano, hanno l’onore di dare il via ufficialmente al “Ravenna 43° Jazz Club”: sei serate in cui il festival jazz si muove tra piccoli club e teatri del ravvenate.

Creati dal chitarrista Antonio Gramentieri e composti dal batterista Diego Sapignoli, dal bassista Francesco Giampaoli e dal sassofonista Francesco Valtieri, i Sacri Cuori son una formazione che ormai non ha più bisogno di presentazione. La loro musica si muove in un’area geografica immaginaria dove differenti generi si incontrano: blues, jazz, folklore del sud del mondo, liscio romagnolo e colonne sonore italiane degli anni Sessanta e  Settanta.  E’ una formazione ‘aperta’ che ha un nocciolo stabile attorno al quale si muove una girandola di collaboratori fidati e celebrità della musica internazionale.

Conosciuti sia all’estero che in Italia, sono ormai una formazione di culto, scelta come backing band anche da grandi cantautori internazionali: Hugo Race, Dan Stuart, Richard Buckner, Robyn Hitchcock, Woody Jackson.

Il più recente album, Delone (2015), si avvale delle collaborazioni di Steve Shelley dei Sonic Youth, Evan Lurie dei Lounge Lizard e dell’immancabile Ribot.

Alla serata si aggiunge, in via eccezionale, Terry Lee Hale che porta un assaggio del suo album “Bound, chained, fettered” fresco di stampa, prodotto dallo stesso Antonio Gramentieri e registrato nel forlivese al Cosa Beat Studio. Il cantautore sarà poi in tour tra Italia e Germania fino al 23 maggio.

 

6 maggio, Lido Adriano (Ra), Cisim, viale Parini 48, ore 21.30, info: 389​ ​6697082

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here