Cinquantasette anni e sembrare ancora una ragazzina. Diteci se non è il sogno di ogni donna (e non solo). Di chi stiamo parlando? Ma di Barbara Millicent Roberts al secolo la mitica Barbie, che è appena arrivata a Bologna con una grande retrospettiva a Palazzo Albergati, a cura di Massimiliano Cappella. Sono oltre cinquecento i pezzi in mostra suddivisi in sette sezioni che raccontano la storia della bambola più famosa al mondo. Centrale per il curatore la riflessione sul suo rapporto con la moda, dato che Barbie è stata definita come vera e propria “icona di stile” fin dalle sue primissime apparizioni, ottenendo il titolo di Teenage Fashion Model Doll nel 1959 e, un anno dopo, quello di Fashion Editor. Femministe sul piede di guerra? Attenzione! La mostra di Bologna non presenta solo la donna-bambola rinchiusa in un ruolo di sottomissione al sistema patriarcale: allo slogan di I can be! Barbie rivendica con orgoglio la sua possibilità di lavorare in ogni settore e di poter viaggiare da sola in ogni parte del pianeta. Davvero ammirevole. Fino al 2 ottobre.

barbie_mostra_5-670x336

LEONARDO REGANO

Bologna, Palazzo Albergati, via Saragozza 28

Info e prenotazioni : tel. 051/0301015; www.palazzoalbergati.com; www.ticket24ore.it

Orari: tutti i giorni dalle 10 alle 20

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here