Alaska
Alaska
Alaska

.

È uno dei titoli più importanti della stagione, sia per la vittoria al Festival di Berlino che per l’attualità dell’argomento, quello scelto per inaugurare l’undicesima stagione dell’Arena Puccini al parco del Dopolavoro ferroviario (via Sebastiano Serlio 25/2). La rassegna di cinema all’aperto – organizzata da Fondazione Cineteca di Bologna e Itc Movie, da quest’anno con il sostegno dello Shopville Gran Reno –  si apre giovedì 23 giugno con Fuocoammare il documentario di Gianfranco Rosi vincitore dell’Orso d’oro come miglior film, che racconta Lampedusa, i suoi abitanti e gli sbarchi dei migranti.

Promossa nell’ambito di bè bolognaestate 2016, fino al 6 settembre l’Arena Puccini proporrà il meglio dell’ultima stagione cinematografica raccolto in 76 appuntamenti. Film d’autore, piccole e grandi produzioni internazionali, ma anche incontri con i protagonisti del cinema italiano che presenteranno le loro opere all’interno dell’undicesima rassegna “Accadde domani”, organizzata insieme alla Fice (Federazione italiana cinema d’essai) Emilia-Romagna.

“Con Itc Movie siamo lieti di presentare un programma di alto profilo, che è arricchito dalla presenza di numerosi e qualificati ospiti e che darà modo al pubblico di scoprire alcuni autentici gioielli, specie dell’ultima parte della stagione, quella un po’ trascurata dalla distribuzione”, dice il curatore dell’Arena Puccini, Andrea Morini della Fondazione Cineteca. Se lo sforzo verso una rassegna di qualità è lo stesso di sempre, quest’anno si registra una new entry tra i promotori: “Per la prima volta, il Centro commerciale Shopville Gran Reno, con cui la Cineteca collabora da 11 anni per l’arena di Casalecchio di Reno, ha deciso di partecipare all’iniziativa, sostenendola economicamente – aggiunge Morini –. È il segno dell’interesse reale che lo Shopville Gran Reno e il suo direttore Marco Augusto hanno verso il cinema”.

.

Incontri con gli autori italiani

Gli incontri della rassegna “Accadde domani” iniziano il 24 giugno con l’attore Bob Messini, che introdurrà la commediaLa pazza gioia di Paolo Virzì. Il 25 giugno è la volta di Menotti, fumettista e sceneggiatore di uno dei film rivelazione della stagione, Lo chiamavano Jeeg Robot di Gabriele Mainetti, vincitore di sette David di Donatello, tra cui quello al miglior regista esordiente. Claudio Giovannesi e Daphne Scoccia, regista e attrice protagonista, saranno invece all’Arena Puccini il 28 giugno in occasione della proiezione di Fiore, pellicola ambientata all’interno di un carcere minorile. L’ultimo appuntamento del mese è con Matteo Rovere, che incontra il pubblico nella serata del 30 giugno prima di Veloce come il vento: girato quasi interamente in Emilia-Romagna, il film ha convinto pubblico e critica, grazie anche alle ottime interpretazioni di due bolognesi, Stefano Accorsi e la giovane esordiente Matilda De Angelis.

L’1 luglio arriva Angelo Pasquini, sceneggiatore di Le confessioni, il giallo di Roberto Andò interpretato da un cast internazionale con Toni Servillo come protagonista. Ad introdurre il drammatico Alaska (4 luglio), interpretato da Elio Germano, sarà invece il regista stesso, Claudio Cupellini. Presenti all’Arena Puccini anche l’autore di Un paese quasi perfetto, Massimo Gaudioso (5 luglio) e Fabio Bonifacci, al debutto dietro la cinepresa dopo una carriera da sceneggiatore con la commedia Loro chi? (15 luglio), codiretta con Francesco Micciché. Gli incontri della rassegna “Accadde domani” termineranno il 17 luglio con Gianni Zanasi, autore della commedia La felicità è un sistema complesso, interpretata da Valerio Mastandrea.

.

La pazza gioia
La pazza gioia

.

Film internazionali

Dopo le prime tre serate tutte all’italiana, il 26 giugno all’Arena arriva il primo film straniero della stagione,  la commediaDio esiste e vive a Bruxelles del belga Jaco Van Dormael, seguita il giorno successivo, da Revenant – Redivivo di Alejandro González Iñárritu, vincitore del premio Oscar come miglior regista (27 giugno). Tra le produzioni statunitensi,  i premi Oscar Il caso Spotlight di Tom McCarthy (8 luglio) e Il ponte delle spie del maestro Steven Spielberg (16 luglio), accompagnati da Money Monster – L’altra faccia del denaro (29 giugno) diretto da Jodie Foster, Lo stagista inaspettato di Nancy Meyer (10 luglio), Carol di Todd Haynes (27 luglio) e per i più giovani Alice attraverso lo specchio diretto da James Bobin (6 luglio).

Tra le pellicole straniere anche il cinese Al di là delle montagne (3 luglio), opera drammatica di Jia Zhang-Ke e vincitrice del premio per la miglior sceneggiatura agli Asian Film Award di quest’anno, e i biopic Neruda (7 luglio) di Pablo Lorrain con Gael García Bernal nei panni del celebre poeta cileno e Suffragette di Sarah Gavron (11 luglio), ispirato alle vicende delle attiviste britanniche dell’omonimo movimento femminista. Si rimane in Gran Bretagna con 45 anni di Andrew Haigh (19 luglio), i cui protagonisti, Charlotte Rampling e Tom Courtenay, hanno conquistato quest’anno l’Orso d’argento per la miglior interpretazione, e con Mr. Holmes – Il mistero del caso irrisolto di Bill Condon (24 luglio).

Spazio anche al cinema francese con Il condominio dei cuori infranti, scritto e diretto da Samuel Benchetrit (2 luglio) e la commedia di Christian Vincent La corte (18 luglio). Tre le produzioni spagnole: l’ultima opera del maestro Pedro Almodóvar, Julieta (9 luglio), A perfect day di Fernando León de Aranoa con protagonista Benicio del Toro (20 luglio) e la commedia Truman – Un vero amico è per sempre di Cesc Gay (31 luglio). Da segnalare l’incontro del 13 luglio con l’attrice Tihana Lazovic, che presenterà Sole alto, firmato dal croato Dalibor Matanić: una storia d’amore tra una giovane donna serba e un ragazzo croato, alla vigilia del tragico conflitto nei Balcani. Il thriller drammatico firmato da Atom Egoyan, Remember sarà invece l’ultima pellicola internazionale di luglio, proiettata nella serata del 28.

 ,.

23 giugno – 6 settembre, ore 21.45 – Bologna, Arena Puccini, Via Sebastiano Serlio 25 – info: 366 9308566, 340 4854509 (dalle ore 20.30), cinetecadibologna.it, itcmovie.it

.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here