caratteri tipografici

Succede a Faenza e per il quarto anno consecutivo. Dal 1° al 3 giugno tra la Biblioteca Manfrediana, la Vecchia Stamperia e il Cinema Sarti si tiene la Kerning Conference, cioè un incontro internazionale sulla tipografia a caratteri mobili e digitali.

Il 1° e 2 giugno sono dedicati ai workshops tenuti da esperti del settore come Sumner Stone, Francesco Poroli, Davide Mottes e Damiano Bandini della Vecchia Stamperia di Faenza.

Il 3 giugno, invece, al Cinema Sarti, Sumner Stone, Marta Bernstein, Mark Simonson, Gerry Leonidas, Jonathan Barnbrook, Richard Rutter, Mark Boulton e Luca Barcellona si riuniscono per riflettere sugli sviluppi del design dei carratteri tipografici e sul futuro di un lavoro che necessariamente deve fare i conti con la diffusione del digitale.

Infine una mostra al caffè Nove100 (corso Mazzini) espone esempi di stampe a caratteri mobili realizzati dalla Vecchia Stamperia, una delle poche tipografia rimaste sul territorio a custodire una professione dimenticata. Nei secoli scorsi Faenza era un fiorente centro di tipografi, xilografi, incisori. La Vecchia Stamperia espone una raccolta di stampe, xilografie storiche, caratteri in legno e piombo storici. Alcune di queste sono state realizzate con i legni di artisti e artigiano come Francesco Nonni, Alfredo Morini, Antonello Moroni e Riccardo Gatti prestati da Vittorio Lega, dell’antica Tipografia Lega di Faenza.

 

1 – 3 giugno, Faenza, Biblioteca Manfrediana, Cinema Sarti, Vecchia Stamperia, Caffè Nove100, info: http://2016.kerning.it/

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here