Uno scatto della scorsa edizione 3(1)

 

E’ la Francia  il Paese Ospite d’onore della prossima edizione di Argillà Italia, la mostra mercato della ceramica artistica “gemellata” con Aubagne in Francia e con Argentona in Spagna, che sarà dal 2 al 4 settembre 2016 a Faenza, città importantissima per la ceramica e il cui nome Faïence è conosciuto in tutto il mondo come sinonimo di maiolica.

Da tutta Europa l’artigianato artistico della ceramica si darà l’appuntamento a Faenza, punto di riferimento per questa antichissima arte, con un’apoteosi di eventi, anche spettacolari, come la gara Mondial tornianti e un grande forno che arderà nella piazza centrale e che vedranno Faenza protagonista di una ventina di mostre ufficiali dedicate ad importanti artisti della ceramica internazionale, e di una miriade di eventi espositivi realizzati negli studi d’artista, botteghe di ceramica e spazi privati del centro.

Nell’ambito di Vive la France – Francia Ospite d’Onore di Argillà Italia 2016 a Faenza tre saranno  le mostre importanti: Santons d’Aubagne, realizzata in collaborazione con la città di Aubagne (Francia), dedicata ai Santons, le caratteristiche statue in maiolica che appartengono alla tradizione ceramica della città francese;  Omaggio a Aubagn:  una selezione di opere rappresentative della produzione ceramica di Aubagne, città francese che ha “inventato” il format di Argillà (dal 2008, Argillà si tiene infatti a Faenza negli anni pari e ad Aubagne negli anni dispari); Christine Gini e Moira Dilillo, dove il design ceramico di Moira Dilillo sarà in dialogo con le opere pittoriche di Christine Gini.

Sono ben duecentocinquanta gli espositori quest’anno, di cui centoventitre italiani rappresentati di tutte le regioni e centoventisette provenienti da tutta Europa (Austria, Belgio, Estonia, Francia, Germania, Lettonia, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Repubblica Ceca, Romania, Russia, Slovenia, Spagna, Svizzera, Ungheria).

A garanzia della qualità delle opere esposte, gli espositori sono stati selezionati da un prestigioso comitato di selezione composto da Florence Chevallet, Direttrice Ateliers Thérèse Neveu, Aubagne (Francia); Karine Martinelli, staff Argilla Aubagne (Francia); Oriol Calvo, Direttore Argillà Argentona (Spagna); Jean Blanchaert, Critico e Gallerista; Marta Pachon Rodriguez, Artista ceramista, Giuseppe Olmeti, Argillà Italia e presieduto da Massimo Isola, Assessore alla Cultura del Comune di Faenza, Eugenio Emiliani, Presidente della Fondazione MIC e Claudia Casali, direttrice del Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza.

 

2-4 settembre, Argillà Italia, Faenza, Centro storico, apertura: ven ore 14-22.30, sab 10-22.30, dom ore 10-21.30. Info: 0546 697311, 0546 25231, argilla-italia.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here